Recupero Password
Quando la passione per il teatro diventa impegno civile, successo dello spettacolo “Esistiamo, non solo l’8 marzo” a Molfetta Realizzato dal gruppo “A teatro …in punta di piedi” con la regia di Pino Sasso
03 ottobre 2022

 MOLFETTA - Il 2 e 3 settembre scorso, il Gruppo teatrale “A teatro… in punta di piedi”, ha realizzato due importanti iniziative sul tema “Esistiamo, non solo l’8 marzo”, per mettere in luce il ruolo della donna nella società e rivendicarne i diritti, l’indipendenza, la forza e la tenacia. Nella prima serata c’è stato un Forum tenuto nell’ Aula magna del Seminario vescovile per illustrare il percorso di liberazione compiuto dalle donne nei vari settori.

Relatrici: Giovanna Vista. “La donna nella vita civile”, Marta Maria Camporeale “La donna nel mondo del lavoro: Rosaria Scardigno e l’associazionismo femminile”, Lucia Pappagallo “La donna nello sport”, Marisa Carabellese “La donna nel volontariato”. Il forum è stato seguito con interesse da un numeroso pubblico.

In contemporanea, sempre nel Seminario vescovile, la Mostra “Volti rivolti”, gigantografie di volti di donne, auspicio di speranza nel superare disuguaglianza e sopraffazione.

E’ seguito il 3 settembre il Recital “Esistiamo non solo l’8 marzo”, della Compagnia teatrale “A teatro in punta di piedi”. La Associazione teatrale nasce come gruppo con formale atto costitutivo nel giugno del 2014 presso la Parrocchia San Gennaro, ed è formato da 18 componenti, Pino Sasso ne è il Direttore artistico e Regista ed egli stesso è autore di diversi testi tradotti poi in spettacoli teatrali.

In questi anni il Gruppo si è proposto al territorio non come semplice svago o pura evasione ma come crescita culturale, civile e sociale. Sono state realizzate 30 proposte teatrali su testi inediti per un numero di quasi 100 rappresentazioni, testi quasi sempre ispirati a grandi temi di attualità o interesse sociale e culturale, come “Falcone e Borsellino”, o come quello ispirato alle figure di don Tonino Bello o don Ambrogio Grittani e ha messo in scena molte opere di Orazio Panunzio anche bilingui (italiano e dialetto).

Dal 2018 il gruppo è stabilmente presente nel cartellone degli eventi culturali promossi dal Comune di Molfetta ed è parte fondamentale delle attività culturali della Parrocchia San Gennaro, grazie alla forte volontà e alla grande disponibilità del Parroco don Liborio Massimo. Gli attori, tutti dilettanti, sacrificano per il teatro il loro tempo libero e sono diventati veri professionisti. A Pino Sasso e ai suoi bravi attori non ci resta che augurare una sempre intensa attività che porti fermenti culturali e umani nel territorio.

Marisa Carabellese

© Riproduzione riservata                                                              

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet