Recupero Password
Processo Bufi, la Corte respinge la sospensione del dibattimento
26 febbraio 2004

MOLFETTA – 26.2.2004 Ennesima puntata del processo sull'intricata vicenda dell'omicidio di Annamaria Bufi (nella foto), la giovane di 23 anni assassinata la sera del 3 febbraio 1992 e il cui cadavere fu ritrovato sulla strada statale 16 bis all'altezza della zona artigianale. Sotto accusa per questo delitto è Domenico Marino Bindi, ex amante della ragazza. L'udienza di ieri si è aperta con la risposta dell'attuale presidente della Corte d'Assise di Trani, Concetta Russi, circa l'istanza di ricusazione con richiesta di sospensione del processo proposta dal difensore di parte civile avv. Bepi Maralfa. Il presidente dopo aver chiesto (invano) l'opinione delle parti, ha rigettato la richiesta del Maralfa (il quale tra l'altro al momento della decisione era assente) affermando la propria competenza e, in base all'articolo 41 2°comma c.p.p., ha ritenuto inopportuna la sospensione del processo fino a quando non arriverà la decisione nel merito della Corte d'Assise d'Appello di Bari. Quindi, il presidente ha disposto la prosecuzione del dibattimento e l'esame dei testimoni Michele Ventura e Michele Pinto, quest'ultimo maresciallo dei carabinieri ora in pensione. Prossima udienza giovedì 4 aprile. Alessandro de Gioia
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet