Recupero Password
Prigionieri in casa, in attesa di un mondo migliore
15 aprile 2021

Qualche giorno fa un social network mi ha ricordato che da un anno siamo rinchiusi a casa. Penso che la parola più idonea per descrivere questa condizione sia di prigionia, ma poi penso a chi prigioniero lo e`, lo e` stato o lo sarà per davvero, cambio idea e addirittura mi sento fortunata. Io ho comunque la possibilità di studiare, di leggere qualsiasi libro, rivista, giornale, di guardare alla televisione ciò che più mi piace. Posso accedere a tutto il mondo di conoscenze e sapere che derivano da un computer accoppiato a una connessione internet, pure ad alta velocita` e senza perdite di tempo, perché nella mia citta` e nel quartiere in cui vivo e` presente quella strana scoperta scientifica chiamata fibra. Tutto nella vita che mi circonda e` veloce e corre. Io stessa corro, spesso. E` il sistema, la nostra società che ce lo impone. Questa pandemia ci sta facendo rallentare. Noi adolescenti… si` da adesso mi definisco tale e abbandono, solo in parte la bambina che era ma che sarà sempre in me! abbiamo imparato ad apprezzare la vita domestica, tanto sottovalutata e quasi temuta fino allo scorso anno. Abbiamo imparato a tornare indietro nel tempo, ad accontentarci delle piccole cose che si possono fare nel calore di una casa. Abbiamo riscoperto il piacere della cucina tradizionale, delle vecchie ricette; in tanti hanno ricominciato a fare il pane in casa... disponibilità di lievito permettendo! Io e mia madre abbiamo preparato dei taralli all’olio squisiti e riscoperto tante ricette della mia bisnonna ormai dimenticate in un vecchio ricettario ed e` stato molto bello, piacevole, rilassante, gratificante, ricostituente. Entrambe siamo ingrassate. Abbiamo parlato di più, sicuramente più di prima. Abbiamo ricominciato a fare puzzle, e quelli della Disney che facevamo quando ero piccola, sono stati egregiamente sostituiti da “impossibile puzzle” da 1.000 pezzi. Ci metteremo una vita a finirlo! Abbiamo conosciuto Netflix, usato e abusato di Serie tv, film e documentari creando il mito Alberto Angela. Abbiamo passato pomeriggi e serate intere sul divano con i cani. Io ho fatto tante creazioni con le perline da stirare. Ho persino dipinto qualche tela. Ho letto, ho scritto un diario che custodirò con cura per non dimenticare ciò che e` accaduto nel mondo. Quando mia madre era al lavoro ho creato grandi disordini. La nostra casa e` diventata ancora più disordinata, vissuta. I nostri cani sono stati felicissimi ad averci sempre in giro per casa e sono sempre appiccicati a me. Messe cosi` queste cose descrivono la felicita`. E mi chiedo perché abbiamo dovuto aspettare cosi` tanto per accorgerci della bellezza di queste semplici cose. Abbiamo dovuto sbattere la testa contro una pandemia per apprezzare il profumo del pane in forno e la comodità delle ciabatte e dei pigiami. Faccio fatica a toglierlo e a cambiarmi prima di connettermi in video lezione, lo faccio perché obbligata dalle regole della scuola, senza alcuna traccia di pigrizia, semplicemente perché i pigiami, soprattutto in inverno quando fa freddo sono comodi! E` arrivata nuovamente la primavera e per il secondo anno di fila, siamo chiusi in casa , abbiamo rinunciato alla scampagnata di Pasquetta, siamo ancora pieni di paure e sommersi da restrizioni. Quando ci restituiranno la liberta`? Vorrei consultare una sfera di cristallo e possedere anche una bacchetta magica per dare salute a tutti, ma non e` ovviamente possibile. Mi concedo pero` una certezza: la nostra vita, quando tutta questa pandemia finirà, non sarà più la stessa. Penso e spero, che sarà migliore, tutti noi saremo persone diverse e migliori. Avremo più cura della natura e del nostro pianeta, della salute. Rispetteremo gli animali. E sicuramente ameremo di più la vita.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet