Recupero Password
Presto i lavori per la nuova Capitaneria di Porto
08 dicembre 2002

MOLFETTA – 8.12.2002 Più vicina la nuova caserma per la Capitaneria di Porto di Molfetta. Sta per concludersi presso il Genio Civile la procedura di approvazione definitiva del progetto del nuovo edificio. Ancora qualche mese, dunque, e si potrà procedere alla gara d'appalto prima di poter cantierizzare i lavori. Il nuovo insediamento sorgerà nella zona occupata in passato dai "cantieri Tattoli" (nella foto). L'edificio ospiterà esclusivamente il personale militare. Alloggeranno, infatti, nella nuova struttura, gli ufficiali, i sottufficiali e i marinai. Nella nuova sede è anche previsto il trasferimento della parte operativa navale. Non è in discussione, invece, la sopravvivenza della vecchia caserma, contrariamente a quanto alcuni avevano paventato negli scorsi mesi. Il vecchio e storico edificio della Capitaneria di Porto sito presso la banchina Seminario non scomparirà affatto, ma sarà piegato a nuove funzioni: infatti, una volta realizzata la nuova sede, l'attuale caserma sarà occupata soltanto dagli uffici amministrativi. Il progetto della "seconda caserma", redatto e concluso a gennaio scorso, è stato subito dopo trasmesso al ministero dei Lavori pubblici, per ottenere l'approvazione definitiva e i finanziamenti necessari a portare a termine l'opera. Quanto ai tempi di realizzazione, una volta conquistato il lasciapassare dall'esecutivo nazionale, l'insediamento potrà essere cantierizzato nel giro di qualche mese. Il tempo di portare a conclusione l'iter per l'espletamento della gara d'appalto. Il nuovo edificio, stando al progetto, avrà un'estensione pari a 1.500 mq distribuiti su due piani e potrà ospitare oltre 50 unità alloggiative. L'intervento rientra in una vasta programmazione nazionale di sviluppo infrastrutturale delle Capitanerie di Porto italiane, all'interno della quale è stata inserita anche la città di Molfetta, come uno dei porti italiani più bisognosi di opere di potenziamento, adeguamento e riqualificazione delle strutture e dei servizi per il trasporto mercantile. E dal governo nazionale non arriverà soltanto il via libera definitivo, ma anche i finanziamenti necessari a realizzare il nuovo insediamento. L'importo complessivo, già stanziato dal ministero dei Lavori Pubblici, è pari a 4 miliardi di vecchie lire (fondi Cipe). Non resta che attendere, dunque, l'ultimo ok da Roma: dopo di che la nuova caserma della Capitaneria potrà iniziare a prendere forma. Tiziana Ragno
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet