Recupero Password
Piscina comunale avviato l’iter per l’affidamento della gestione
15 febbraio 2017

Notizie positive per quanto riguarda la questione della piscina comunale: è stato pubblicato il bando per l’affidamento della gestione dell’importante struttura sportiva cittadina. Ricordiamo che dopo l’ordinanza che nello scorso aprile decretò la chiusura dell’immobile a seguito del parziale distacco di parti delle travi di copertura mentre, ancor prima, il Comune di Molfetta aveva sciolto il contratto con il gestore, la ‘‘Molfetta Nuoto Società Sportiva Dilettantistica s.r.l.’’, «a seguito di gravi inadempimenti nei confronti del Comune di Molfetta», la struttura è rimasta alla mercé di vandali che l’hanno gravemente danneggiata. Nello scorso luglio è stato stipulato un contratto per la sorveglianza della struttura che, intanto, è stata messa in sicurezza, bloccando infissi e varchi. A novembre, su sollecitazione del Commissario Straordinario Mauro Passerotti, si è tenuto un sopralluogo da parte dei vertici dell’Ufficio Tecnico della Federazione Nuoto con sede a Roma, in vista di una rapida riapertura della struttura individuata, proprio dalle massime autorità sportive nazionali, come sito idoneo a gare regionali e gare nazionali in vasca corta. Ma per giungere alla riapertura è necessario uno studio di fattibilità, la progettazione e la realizzazione dei lavori e l’affidamento di gestione e manutenzione delle piscine comunali. Oggi si è giunti al bando attraverso il quale è stata attivata la procedura per affidare la concessione «della gestione, con opere di ristrutturazione, adeguamento normativo e migliorie funzionali» per la durata di dieci anni. Il bando fissa come canone minimo di concessione, a base di gara, la quota (al rialzo) di 20.000 euro annui (più IVA) e un concede un contributo straordinario massimo di 180.000 euro. Il bando coniuga i lavori di manutenzione e la gestione, favorendo il riammodernamento degli impianti e il nuovo affidamento, rendendo più rapidi i tempi di riapertura. In questo modo è ragionevole pensare alla ripresa dell’attività entro l’avvio della prossima stagione sportiva, ossia settembre 2017. Una notizia importante e sicuramente attesa dai lavoratori (undici dipendenti e una ventina di istruttori) che da mesi sono senza stipendio. Non a caso l’ex sindaco Paola Natalicchio ha auspicato che venga applicata una clausola sociale (clausole a protezione dei lavoratori) che impongano a un nuovo aggiudicatario di assumere personale impiegato dal precedente gestore di un servizio.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet