Recupero Password
Pensionato in manette: "arrotondava" la pensione sfruttando prostitute
20 luglio 2007

BARI - Arrotondava la pensione, con circa 30-40 euro al giorno, sfruttando due prostitute, ma è stato scoperto ed arrestato. Dovrà difendersi dall'accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, C.F., 52enne pensionato di Modugno, arrestato a Toritto dai carabinieri della locale Stazione con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Modugno, al termine di accurate indagini e di una serie di appostamenti. Dopo l'arresto di un pensionato 60enne barese effettuato lo scorso mese di giugno con la stessa accusa, i militari della Stazione di Toritto hanno inferto un ulteriore colpo al mercato criminale della prostituzione, che opera su une delle principali arterie stradali che collegano Bari alla Basilicata passando per Altamura, la SS 96. L'uomo, incensurato, costituiva il vero punto di riferimento logistico per due ragazze di nazionalità rumena e venezuelana che l'arrestato si preoccupava di prelevare da un albergo barese in cui risiedevano, di accompagnarle sul “luogo di lavoro” e di riportarle a casa a fine giornata. Il tutto dietro pagamento di somme di denaro. Durante il servizio è stato sequestrato un camper ed una autovettura di proprietà delle ragazze utilizzati per i loro incontri “amorosi” L'uomo è stato, quindi, rinchiuso nel carcere di Bari.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet