Recupero Password
Pegaso Volley Molfetta: quarta battuta d'arresto stagionale Andriano: "Fondamentale la prossima partita a Gravina"
08 dicembre 2009

MOLFETTA - Quarta sconfitta di seguito per l'ASDAM Pegaso nel Campionato di Serie D femminile di volley. Sabato pomeriggio, infatti, al PalaPoli la formazione molfettese è stata battuta 3-1 dal Castellana, una squadra sulla carta per niente inferiore a quella pegasina ma in grado di portare via punti importanti per la lotta salvezza.
"Problema psicologico". Così l'allenatore Francesco Andriano descrive il perché del momento negativo delle sue ragazze.
"Non riusciamo a gestire gli errori e soprattutto ad evitare di commetterne tanti. Vedendo un po' le statistiche del campionato, la nostra squadra è tra le peggiori della categoria nel rapporto punti fatti e punti subiti in partita. Noto una incapacità nel rendere maggiormente efficaci i nostri contrattacchi, e questo sta diventando sempre più un fattore penalizzante. Muri inefficaci e battute scorrette si stanno verificando troppo spesso, forse perché manca quell'applicazione mentale in grado di rendere tutto più facile. Le azioni favorevole per la squadra non si materializzano quasi mai in punti ed è su queste pecche che dobbiamo lavorare in maniera più intensa".
Sabato prossimo, fischio d'inizio alle ore 19.00, la Pegaso sarà impegnata in quel di Gravina contro lo Sportland Fitness ASD, club attualmente appaiato a quota sette in classifica.
Sebbene la graduatoria dica che la truppa molfettese vanta tutti i favori del pronostico, mister Andriano non sottovaluta l'impegno, ritenendolo anzi cruciale per il proseguo della stagione.
"Quella di sabato sarà una gara fondamentale, sia ai fini della classifica che a quelli del morale dello spogliatoio. Bisogna necessariamente vincere e posizionarci in maniera tale da stare in una via di mezzo tra zona play-off e zona calda per la lotta a non retrocedere. Già da questo prossimo impegno mi auguro di vedere meno errori e soprattutto maggiore concretezza in attacco, senza regalare punti alle avversarie come invece fatto sinora. Gravina è una diretta concorrente nella sfida alla permanenza in Serie D e steccare un altro match non potrà far altro che peggiorare le cose. Abbiamo dei limiti, questo è vero, ma metterli da parte il prima possibile e tornare dalla trasferta di sabato con un risultato positivo è l'imperativo categorico per non farci sfuggire di mano la situazione".
Gruppo al completo in vista del nono turno di campionato, il quale richiede assolutamente che "le ragazze siano concentrate e determinate nello sbagliare il meno possibile", come lo stesso tecnico pegasino ha tuonato.
"Non voglio sentire parlare di crisi- ha concluso Franco Andriano- in quanto non è di crisi che si tratta. È più che altro una presa d'atto delle nostre possibilità. L'obiettivo è la salvezza ed è per questo che dobbiamo lavorare, consapevoli anche delle qualità in squadra non ancora messe in mostra. Dobbiamo cercare di trovare un giusto equilibrio di classifica che ci permetta di proseguire in maniera tranquilla la stagione".
Tutt'altro discorso per l'under 16 di Giacinto De Trizio, sempre più prima nel torneo di categoria.
"A punteggio pieno e senza neppure una sconfitta non posso che essere soddisfatto di quello che stiamo facendo", ha confermato lo stesso allenatore molfettese. "Contro il Terlizzi abbiamo vinto una partita bella e sofferta, come non se ne vedevano da tempo. Il 3-2 finale ci ha giustamente premiati e lanciati sempre più verso il primato ne girone. La nostra voglia di vincere ci sta guidando verso un primo poso meritato".
Domani mattina la truppa pegasina tornerà in campo contro il Bisceglie, in cerca della vittoria numero nove. "Stanno giocando tutte le ragazze in rosa- ha aggiunto mister De Trizio- e penso che almeno una ventina di atlete siano già scese in campo. Con questa rotazione e con l'apporto delle giocatrici che vengono dalla prima squadra, molte stanno crescendo in tutti i sensi, maturando esperienza utile per il futuro. Credo che il primo posto sia alla portata di questa squadra".
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet