Recupero Password
Pedoni a rischio nel cimitero di Molfetta per i cipressi che invadono i marciapiedi. Interpellanza di Giovanni Infante (consigliere Rifondazione)
15 dicembre 2022

MOLFETTA – Il consigliere comunale Giovanni Infante, già candidato sindaco di Rifondazione comunista a Molfetta, ha protocollato una interpellanza consigliare urgente in merito alle segnalazioni che gli sono pervenute da tanti cittadini in merito al transito pedonale per accedere al cimitero.

I marciapiedi del viale di accesso al cimitero sono occupati ad intermittenza dai cipressi messi da anni e oramai cresciuti, rendendo difficoltoso e pericoloso il transito dei pedoni.

«Attendo e attendiamo una risposta per porre rimedio problema che coinvolge ogni giorno tanti cittadini. Cerchiamo di portare nel dibattito cittadino i grandi problemi nazionali e internazionali ma è anche importante portare nella massima assise cittadina i problemi quotidiani, piccoli o grandi che siano, dei cittadini molfettesi

Di seguito il testo dell'interpellanza.

 

Al Presidente del Consiglio comunale 

Oggetto: interpellanza a risposta scritta e orale ai sensi dell'art. 43 del Regolamento del Consiglio comunale relativa alle condizioni di percorribilità in sicurezza da parte dei pedoni del viale che conduce al cimitero

Premesso che

- ci pervengono diverse segnalazioni da parte della cittadinanza in relazione al fatto che il viale alberato del cimitero non presenta, da ambo i lati della carreggiata, la possibilità di far transitare i pedoni in condizioni di sicurezza sul marciapiede;

- detto viale, sempre da ambo i lati, è occupato ad intermittenza in tutta la sua larghezza dai monumentali cipressi messi a dimora anni fa ed ormai cresciuti;

- la percorribilità, pertanto, da parte dei pedoni può avvenire soltanto occupando la sede stradale derivandone una condizione di pericolo per i pedoni;

- tale condizione di disagio e di pericolo risulta amplificata ulteriormente nei periodi festivi e di ricorrenza dei defunti quando il parcheggio da ambo i lati degli autoveicoli costringe i pedoni a percorrere la strada al centro;

considerato che

- esistono delle condizioni di pericolo nel transito pedonale che renderebbero, in caso di danno a terzi, oggettivamente responsabile l’Ente comunale per non aver rimosso le condizioni suddette.

Il sottoscritto consigliere comunale interpella l'amministrazione comunale per sapere: 

- quali misure l’assessorato preposto vuole mettere in atto in tempi brevi per consentire un transito pedonale in sicurezza sullo stesso viale;

- se, in considerazione del fatto che il transito è solo verso il cimitero, è ipotizzabile allargare i marciapiedi da ambo i lati;

- se, in subordine, considerato che i terreni che lambiscono la strada sono a sinistra ed a destra del tutto o in parte ricadenti nella zona di urbanizzazione del comparto 17, è possibile creare un passaggio pedonale parallelo al viale;

- se esistano altre ipotesi tecnicamente attuabili per rimuovere le condizioni di pericolo per chi si reca a piedi al cimitero». 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet