Recupero Password
Panathlon, celebrati i suoi primi trent'anni  
15 febbraio 2007

Grande partecipazione di pubblico nell'au la consigliare per la cerimonia di premiazione organizzata per la prima volta dal Panathlon Club di Molfetta in occasione del Trentennale della Fondazione. Dunque una grande partecipazione di sportivi che senza alcun dubbio rappresenta un segno evidente del ruolo rilevante che lo sport riveste nella nostra città con la conseguenza che l'attività sportiva non può essere considerata fenomeno sociale di secondo piano e che la spesa sostenute dalle Amministrazioni locali per l'attività e per l'impiantistica sportiva non può essere ritenuta improduttiva, facoltativa o superflua. Sono questi i principi base da cui è partito l'avv. Oronzo Amato, presidente del Panathlon Club di Molfetta, in apertura della cerimonia di premiazione che ha visto la partecipazione del sindaco sen. Antonio Azzollini, dell'assessore regionale allo Sport prof. Guglielmo Minervini, del vice sindaco Carmela Minuto, del componente della Giunta Nazionale Coni dott. Michele Barbone e del presidente del Comitato regionale Coni. ing. Elio Sannicandro. L'avv. Amato, nella sua relazione introduttiva, ha anche evidenziato la necessità di dare concretezza all'idea della costituzione del Museo dello Sport per evitare che vada dispersa la memoria storica sportiva locale. Il sindaco Azzollini ha annunciato che l'amministrazione comunale ha deliberato di costruire una pista di atletica leggera e che sta elaborando un progetto di ristrutturazione del polo sportivo di Via Giovinazzo. Da parte sua l'assessore regionale Guglielmo Minervini ha evidenziato l'importanza dell'attività sportiva nella formazione e nella crescita dell'intera comunità; principi che costituiscono le basi fondanti della nuova Legge regionale sullo Sport. Barbone si è soffermato sulla necessità che il Panathlon sia riconosciuto dal Coni e ha invitato il Club di Molfetta, da sempre uno dei club di punta del movimento, ad attivarsi in tal senso presso gli organi centrali. L'ing. Sannicandro ha sottolineato il ruolo estremamente propositivo del Panathlon nell'intero territorio regionale ed ha assicurato, come sempre, il sostegno del Coni regionale. Questi i passi più significativi degli interventi che si sono alternati alla Consegna dei premi speciali, del premio Giosuè Poli, del premio Fair Play e dei premi di benemerenza alle Stelle Coni al Merito Sportivo ed alle società sportive del territorio del Club. Dalla lettura dei curricula di gran parte dei premiati è venuto fuori uno spaccato molto interessante di vita vissuta nelle città di Molfetta, Giovinazzo, Bisceglie, Bitonto e Barletta, che ha coinvolto il pubblico in una vera e propria standing ovation al momento della consegna dei premi a due stelle veramente d'oro nel firmamento sportivo locale: il dott. Antonio Giancaspro di Molfetta, grande figura di arbitro nel calcio e nell'atletica leggera, nonché presidente fondatore del Panathlon Club di Molfetta e Past Governator dell'VIII Distretto del Panathlon International e il dott. Gianni Massari di Molfetta, grandissima figura di atleta e di tecnico in diverse discipline sportive e in modo particolare nel pattinaggio e nell'hockey. Dopo le Stelle d'Oro hanno ricevuto la giusta dose di applausi dal pubblico anche le Stelle d'Argento Luigi De Lillo di Molfetta (Atletica leggera), Vincenzo Buttari di Barletta (Canottaggio), Francesco Perta di Molfetta (Atletica leggera), Domenico Valente di Molfetta (Tennistavolo), Giuseppe Rella di Bitonto (Pallacanestro), Michele Lionetti di Barletta (Tiro con l'arco), Vito Sassanelli di Bitonto (Pallavolo), Oronzo Amato di Molfetta (Lotta), Nicola Di Corrado di Bisceglie (Calcio) e le Stelle di Bronzo Giuseppe Binetti di Molfetta (Nuoto ed atletica leggera), Giovanni Misino di Bisceglie (Atletica leggera), Francesco Frezza di Barletta (Pallavolo), Carmela Serrone di Giovinazzo (Ginnastica), Antonio De Musso di Molfetta (Lotta). Grandi applausi dalla platea anche per i Premi Speciali consegnati a Francesco Costantino (olimpionico ad Atlanta nel 1996 e per ben 15 anni Campione Italiano Assoluto di Lotta greco romana), Caterina Minervini (Campionessa Italiana di equitazione western specialità reining) e Francesco Pansini (Campione Italiano di lotta stile libero). Gli altri Premi Speciali, assegnati a Marinella Falca (medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene) e a Pia Carmen Lionetti (Campionessa Mondiale juniores di Tiro con l'arco), sono stati ritirati dai genitori in quanto entrambi erano assenti per impegni agonistici. Applausi anche per la Polisportiva Libertas Molfetta e l'ASD Tennistavolo Respa Inottica, anch'essa di Molfetta, premiate con il premio Giosuè Poli rispettivamente per gli anni 2005 e 2006 , e all'Assistente Arbitrale Internazionale di calcio Stefano Ayroldi a cui è stato assegnato il Premio Fair Play 2006. La serata si è conclusa con la consegna dei Premi di Benemerenza agli Enti di Promozione C.S.I e C.S.A.In., alle società A.S.D. C.T.T. Molfetta (Tennistavolo) e Polisportiva Libertas Molfetta (Lotta), insignite dal Coni con la Stella d'Argento, A.S.D. Olimpia Club di Molfetta (Atletica leggera) insignita dal Coni con la Stella di Bronzo e infine ad alcune società A.S. Atletica Aden Molfetta (Atletica leggera), A.C. Bari Sport Molfetta (Calcio giovanile), A.S. C.E.S.G. Molfetta (Calcetto), A.S.D. Hockey Club Molfetta (Hockey), Inter Club Molfetta (Calcio giovanile), A.S.D. Karate Club di Bitonto, A.S.D. Molfetta Calcio, Polisportiva Nuova Era Onlus Molfetta (Pallavolo), Nuova Virtus Basket Molfetta, A.S. Olimpia N. Rossiello di Bitonto (Calcio giovanile), Asam Pegaso 93 Molfetta (Pallavolo), A.S. Velo Club Molfetta (Ciclismo), G.S. Volley Ball Bitonto (Pallavolo), L'Azzurro Molfetta (Tennistavolo). In definitiva una splendida serata dedicata dagli sportivi agli sportivi alla quale sono intervenuti il Comandante della Capitaneria di Porto Cap. di Fregata (CP) Luigi Leotta e il Ma.llo Nicola Patruno in rappresentanza del Cap. Pierluigi Buonomo, Comandante della Compagnia dei Carabinieri.
Autore: Mimmo Valente
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet