Recupero Password
Pallavolo Molfetta in scioltezza contro il Casoria Valente: “Ora viene il bello, ci giochiamo i playoff”
21 marzo 2011

MOLFETTA - È bastata poco più di un'ora di gioco alla Pallavolo Molfetta per avere la meglio del Cia Giotto Casoria. I biancorossi si sono imposti 3-0, chiudendo i parziali rispettivamente per 25-12, 25-15 e 25-16.
Non c'è stata mai davvero partita, con la Pallavolo che ha gestito in scioltezza una superiorità apparsa evidente sin dalle prime battute. Lorizio ha dovuto fare ancora a meno di Del Vecchio, acciaccato, e ha schierato la solita diagonale Parisi-De Luca, Piccioni e Draghici di banda, Valente e Squeo al centro, Bisci libero. Dall'altra parte la formazione iniziale è stata la solita, con Ferrentino in palleggio e Vespero opposto, Pacecchi e Montò schiacciatori, centrali Saccone e Falanga, libero Ardito.
La Pallavolo Molfetta, che ha avuto in De Luca la sua bocca di fuoco, con 20 palloni messi a terra, è stata in grado di fare la differenza a muro (9 contro uno solo del Casoria, e di questi 9 ben 3 sono stati di Parisi) e in battuta. Ma in partita concluse con un risultato così netto, tutto quanto si può dire sia funzionato alla grande: ricezione, gestione del gioco, attacco.
Nel corso del secondo set Lorizio ha concesso spazio anche all'ottimo Bacca, mentre il baby Caputo ha fatto il suo esordio nelle battute finali della gara. Con questa vittoria la Pallavolo Molfetta si riporta al secondo posto, superando il Brolo, sconfitto a Potenza per 3-1. Ora restano 4 i punti di distacco dall'Atripalda, ma alle spalle è bagarre: a un solo punto dai molfettesi ci sono Potenza e Brolo, mentre a tre lunghezze c'è il Corigliano. Il campionato, si può dire, inizia ora.
"Siamo sempre più vicini alle posizioni che contano - ha detto Francesco Valente, capitano della Pallavolo Molfetta - e dobbiamo lottare di partita in partita per puntare almeno ai playoff. Saranno fondamentali le prossime due gare contro Potenza e Corigliano. Sono entrambe squadre molto forti, ma noi conosciamo bene il nostro valore e ci giocheremo al meglio le nostre carte".
Domenica si va a Potenza. La società ha organizzato la trasferta in pullman nel capoluogo lucano, al prezzo di 10 euro, già comprensivo del costo del biglietto. Per informazioni e prenotazioni, è possibile rivolgersi da domani alla sede della Pallavolo Molfetta, presso il PalaPoli, dalle 18.30 alle 20.
I tabellini
Pallavolo Molfetta - Cia Giotto Casoria 3-0 (25-12, 25-15, 25-16)
Pallavolo Molfetta: Caputo 0, Draghici 11, Valente 3, De Luca 20, Bacca 5, Parisi 3, Piccioni 7, Squeo 5, Dibello n.e., Del Vecchio n.e., Rau n.e., Bisci libero. All. Lorizio.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""

...VELENO?? PETTEGOLEZZO???... la mia analisi tecnica mira ad evidenziare il principio secondo il quale POLITICA-SPORTIVA e scelte tecniche sono intimamente concatenate: il VINCERE SUBITO, tipico dello sport aziendalista (es. S.R.L.), è un atteggiamento che mal si concilia con la costruzione di un progetto tattico di gioco ( richiederebbe tempo, competenza per scegliere il talento e un allenatore vero per plasmare i giocatori ed integrarli in un sistema di gioco). Per cui , per ottemperare a questa distorta cultura sportiva, che io chiamo MORDI E FUGGI, si acquistano i migliori giocatori che si sono contraddistinti nella passata stagione, si individua un GESTORE di uomini e si parte. Ricordo ai tifosi, che la normalità di questa stagione, per i soldi spesi e i giocatori acquistati, è la PROMOZIONE in A2 senza se e senza ma e non vivere nella speranza di vincere a Potenza per accedere ai play-off. Se a questo punto del campionato domina l'incertezza e il dubbio di non farcela vi assale...forse forse...QUALCUNO ha commesso degli errori di valutazione. E visto che, questo è il 3°anno che la S.R.L. è ridondante su certi aspetti...vi lascio trarre le debite conclusioni!!! ...P.S. per non essere raggirati, imparate una REGOLA AUREA che è il fondamento della VERA cultura sportiva: nel valutare la bontà di un progetto tecnico-sportivo occorre disgiungere il RISULTATO dalla PRESTAZIONE, perchè il primo è figlio di molte componenti, anche del FATTORE C, che quindi va riconosciuto quando presente, mentre, il secondo, richiede competenza e preparazione!!!



2)...La ricezione stenta a superare un 70% di positività, ma questa è una caratteristica delle squadre allenate da Lorizio il quale predilige un gioco d'attacco semplice, basato sulle bande, ignorando i centrali il cui compito, in attacco, è solo quello di “piantare” il centrale avversario; ma anche questo compito tattico è fatto con i piedi ( male) perché, l'attacco in primo tempo, nelle sue squadre è ritardato ( 1 tempo e ½): palla nelle mani del palleggiatore e centrale ancora a terra ( anziché aver già staccato)!!! In definitiva è un progetto di squadra basato unicamente sulle individualità, e che richiede un GESTORE e non un allenatore per essere condotte, il cui compito è solo quello di “mantenere” la squadra mediante un semplice ALLENAMENTO GLOBALE, evitando il più possibile di lavorare sulle specificità!!! …Però questa squadra ha delle qualità: il CARATTERE, derivante dalla puntualità con la quale la S.R.L. paga gli stipendi. Quindi, dopo questa impietosa analisi tecnica, ci si potrebbe chiedere: ci sono speranze per le prossime decisive partite??? Certo che si, basta affidarsi al FATTORE C!!!!...quindi preparate tutti gli amuleti e affidatevi alla divina PROVVIDENZA!!!...P.S. dopo quello che avete combinato all'andata, il Potenza vi starà aspettando a braccia aperte.Vi consiglio di starvene a casa, tenendo il vostro EGO al sicuro. In caso contrario, se la vostra passione vi rende FEDELISSIMI ai narcisi e arroganti componenti dell'S.R.L. vi porgo un monito: NON FATEVI RICONOSCERE anche in terra lucana!!!


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet