Recupero Password
Pallacanestro Molfetta ci prova, ma Ceglie vince La squadra di Coach Azzollini lotta per tutta la partita prima di crollare nel finale
06 ottobre 2015

MOLFETTA - Davanti ad una buona cornice di pubblico, la Pallacanestro Molfetta perde 58-74 contro la corazzata Ceglie al termine di una partita in cui i biancorossi, nonostante le tante assenze sotto canestro,  hanno lottato alla pari per tre quarti di gara con una delle compagini favorite per il salto di categoria.

Coach Azzollini inizia la partita con Maggi, Azzollini, Sallustio, Spadavecchia e Murolo, coach Motta risponde con Lasorte, Argentiero, Lescot, Faggiano e Caloia; buon inizio per gli ospiti che si portano in vantaggio 0-4 prima del parziale di 13-0 firmato da Sallustio e Spadavecchia che costringe la panchina cegliese a chiamare time-out, al rientro in campo Molfetta raggiunge anche il massimo vantaggio sul 17-7 prima dei canestri di Faggiano e Marseglia che chiudono il primo quarto sul punteggio di 17-13.
Il secondo periodo inizia con la tripla di Maggi a cui subito rispondono i due lunghi gialloblu Caloia e Faggiano che provano il primo allungo di serata(20-24), Molfetta fa difficoltà a fare canestro ma resta attaccata al match con i punti di Murolo e Sancilio(28-28), sul finire di quarto un gioco da tre punti di Lescot manda le due squadre all’intervallo lungo sul punteggio di 30-33.
All’inizio del secondo tempo Molfetta pareggia a quota 37 con i canestri di Maggi e Petruzzella e torna in vantaggio con la tripla di Spadavecchia(40-39) costringendo Coach Motta a chiamare time-out, a metà terzo quarto Molfetta perde Maggi per un taglio, ma i padroni di casa non mollano e complice due falli tecnici fischiati a Curri e Argentiero si porta sul 44-41 prima del canestro di Faggiano che chiude il periodo sul 44-43.
Negli ultimi dieci minuti Ceglie prova a scappare via nel punteggio con la tripla di Argentiero e il canestro di Marseglia (46-50) che costringono  Coach Azzollini a chiamare time-out, al rientro in campo Marseglia mette a segno tre triple consecutive  che spaccano la partita e  portano gli ospiti in vantaggio 46-59, Molfetta ci prova ma non riesce a trovare il canestro con facilità , Maggi e Sancilio ci provano ma ormai è troppo tardi: Ceglie vince 58-74.
Al termine della partita, nonostante la sconfitta, resta la grande prova dei ragazzi biancorossi che hanno lottato  su tutti i palloni anche con i giovani classe 97 e 98 Gadaleta, Petruzzella e Azzollini in campo che ben si son comportati, una sconfitta da cui ripartire in vista del prossimo appuntamento Domenica 11 Ottobre ancora in casa contro la Virtus Taranto.

Pallacanestro Molfetta: Sancilio 10, Gadaleta 1, G. Azzollini, Sallustio 6, Spadavecchia 6, Murolo 12,P.Azzollini 3, Petruzzella 4, Solimini, Maggi 16; Coach Azzollini.
Nuova Pallacanestro Ceglie: Convertino, Suma, Marseglia 18, Laneve, Caloia 22,Lasorte 6, Argentiero 5, Faggiano 17, Lescot 6, Curri; Coach Motta.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet