Recupero Password
Oggi e domani appuntamento con il voto Alle ore 8 aperti i seggi, si potrà votare fino alle 15 di domani. Come si vota
28 maggio 2006

MOLFETTA - Fra oggi e domani i molfettesi sceglieranno il loro sindaco, probabilmente con l'appendice del ballottaggio dell'11 e 12 giugno, e la composizione del prossimo Consiglio Comunale. Ricordiamo che sono cinque i candidati in lizza: Antonio Azzollini, sostenuto da Forza Italia, An, Molfetta prima di tutto, Nuova Dc, Udc e Fiamma Tricolore; Lillino di Gioia, sostenuto da Rifondazione comunista, Italia dei valori, PdCI, Il Riscatto della città, Buon Governo, Ds, Ambientalisti, Udeur, Margherita, MRE, Verdi; Tommaso Minervini, con le liste di Molfetta che vogliano, I Socialisti, Rosa nel pugno, Pri, Città per tutti; Matteo d'Ingeo, appoggiato dal Liberatorio; Maria Antonia Tulipano, sostenuta da Popolari per Molfetta e Rinnovamento per Molfetta. Gli elettori, 55.779 gli aventi diritto (27.190 uomini e 28.581 donne), potranno recarsi ai 58 seggi allestiti, muniti della tessera elettorale e di un documento di identificazione, oggi, dalle 8 alle 22, e domani, 29 maggio, dalle 7.00 alle 15.00. Sarà consegnata loro una sola scheda elettorale di colore azzurrino che reca i nomi e i cognomi dei cinque candidati alla carica di Sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, al cui fianco sono riportati i contrassegni della lista o delle liste cui il candidato è collegato. È stato sorteggiato il seguente ordine di collocazione nella scheda: Lillino di Gioia, Tommaso Minervini, Antonio Azzollini, Maria Antonia Tulipano e Matteo D'Ingeo. L'elettore può: 1. tracciare un segno di voto sul nome del candidato sindaco prescelto o sul rettangolo che contiene il nominativo stesso. In tal caso si intende validamente votato solo il candidato sindaco prescelto ed è esclusa ogni attribuzione di voto alla lista o alle liste collegate. 2. Tracciare un segno di voto sul contrassegno della lista prescelta. In tal modo si intende validamente votata la lista prescelta e il candidato sindaco collegato a tale lista. 3. Tracciare un segno di voto sul nome del candidato sindaco prescelto e un altro segno su una delle liste ad esso collegate. Anche in questo caso si intende validamente votata la lista prescelta e il candidato sindaco collegato a tale lista. 4. Scrivere il nome del consigliere per cui si vuole esprimere la preferenza nell'apposita riga tracciata a destra di ogni contrassegno di lista. In tal caso si intende validamente votato il candidato consigliere per cui è stata espressa la preferenza, la lista a cui esso appartiene nonché il candidato sindaco collegato a tale lista. 5. Tracciare un segno di voto sul nome del candidato sindaco prescelto e un altro segno su una lista ad esso non collegata. Si esprime in tal modo un voto cosiddetto disgiunto mediante cui sono validamente votati la lista prescelta e il candidato sindaco prescelto, seppure non collegato a tale lista. Le operazioni di scrutinio avranno inizio lunedì 29 maggio, al termine delle operazioni di voto e di riscontro del numero dei votanti. In caso di effettuazione del turno di ballottaggio per l'elezione del sindaco, si voterà domenica 11 giugno, sempre dalle 8 alle 22, e lunedì 12 giugno, dalle 7 alle 15.
Autore: Lella Salvemini
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet