Recupero Password
Movimento “Area Pubblica” (Bepi Maralfa): intervenga il prefetto per eventuale scioglimento del consiglio comunale
15 novembre 2020

Anche il Movimento politico “Area Pubblica” che fa riferimento all’ex vicesindaco del centrosinistra avv. Bepi Maralfa, commenta la notizia del blitz della Guardia di Finanza sui presunti appalti truccati al Comune di Molfetta. «Un Comune devastato da una indagine della magistratura ad ampio raggio. Una Comunità profondamente ferita che non può e non deve voltare la testa dall’altra parte. Esortiamo chiunque sappia o abbia subito soprusi a parlare. Parli chi abbia fatto favori, e dato denaro o altre utilità. Da oggi siamo politicamente nudi e non protetti da nessuno. Molfetta è nuda. Con i massimi organi di legalità e garanzia (sindaco e segretario generale del Comune) coinvolti nella bufera giudiziaria, chi più esercita la Legalità a Molfetta, chi tutela i cittadini. Abbiamo tutti bisogno di un avvocato ma chi potrà nominare per noi tutti un difensore, visto che il sindaco se ne è nominato uno tutto per lui e solo per lui? Intervenga il Prefetto per stabilire se sia il caso di sciogliere il consiglio comunale».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet