Recupero Password
Molfetta Sportiva, parla Federico Pizzutelli: “contro il Gallipoli un'altra finale” Domenica al “Paolo Poli” alle ore 15, scontro diretto tra i biancorossi ed il Gallipoli 1909
11 febbraio 2017

MOLFETTA - La Molfetta Sportiva, vive una fase molto delicata della sua stagione in Eccellenza. L’obiettivo primario, anche dopo la brutta sconfitta di Trani, è sempre lo stesso: raggiungere la salvezza a tutti i costi. I biancorossi, per ambire a tale traguardo, puntano forte su un giocatore, di cui si è parlato poco fin’ora e che è arrivato nella nostra città quasi in punta di piedi. Stiamo parlando di Federico Pizzutelli (nella foto), 22 anni barese, uno che in pochi anni di carriera, è già salito più volte all’attenzione delle cronache calcistiche nazionali.

Cresciuto nelle giovanili del Bari, non ancora maggiorenne, era già accostato a club blasonati di Serie A. Dopo una notevole esperienza nel settore giovanile biancorosso però, lascia i “galletti” e sceglie di andare a giocare in Serie D, nell’Agnonese di mister Agovino, dove stupisce tutti, collezionando ben 30 presenze e 6 reti. Classe ‘95, può vantare già notevoli esperienze tra i professionisti in Lega Pro, con Torres e Savoia o ancora in Serie D con le maglie di Potenza e Bisceglie.
Centrocampista offensivo con il vizio del gol, rappresenta un vero e proprio lusso per l’Eccellenza. Nello scorso calciomercato estivo, dopo essere risultato uno dei migliori under della Serie D, è stato cercato da molte squadre di Lega Pro, ma ha scelto di ripartire dal campionato di Eccellenza, scegliendo una grande piazza come Barletta. Nella città della “Disfida” però, la squadra non ingrana, in soli tre mesi vengono esonerati ben due allenatori e allora Pizzutelli decide di cambiare aria e a dicembre firma per la Molfetta Sportiva.
Dopo una prima fase di ambientamento, nelle ultime partite, il centrocampista barese sta trovando continuità ed è diventato uno degli elementi cardine della Sportiva di questa seconda parte di stagione. Noi di “Quindici”, lo abbiamo avvicinato, per conoscere più da vicino uno dei centrocampisti più talentuosi, arrivati a Molfetta negli ultimi anni.

Federico Pizzutelli, qual è la sua posizione preferita in campo e che modulo di gioco predilige?

«Ho iniziato giocando come mezza punta ma posso adattarmi sia da esterno di centrocampo che da mezz’ala nel modulo 4-3-3».

La Molfetta Sportiva, ha difficoltà a trovare continuità nei risultati, come se lo spiega?

«E’ un periodo difficile per la squadra, ma sono sicuro che sapremo rialzarci perché possiamo fare meglio».

La squadra biancorossa, raccoglie pochi punti fuori casa. E’ una questione psicologica, fisica o altro?

«Fuori casa è sempre difficile, soprattutto in questa fase del campionato, dove le squadre fanno del proprio stadio un fortino, come noi del resto».

Nelle ultime partite sta trovando continuità, fiducia e assist. Quali sono i suoi obiettivi, per questo finale di stagione?

«L’obiettivo è fare bene a livello individuale e di conseguenza rendermi utile alla squadra. Punto a fare più gol e assist possibili ma non sono una priorità. L’importante è fare bene».

Il prossimo avversario sarà il Gallipoli, altro concorrente per la salvezza. Cosa si aspetta dalla partita di domenica?

«Domenica contro il Gallipoli sarà un'altra finale in vista della salvezza. Mi aspetto una gara di carattere, da parte di tutta la squadra».

© Riproduzione riservata

Autore: Massimiliano Napoli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet