Recupero Password
Molfetta, ruba la targa del motorino e aggredisce la proprietaria, arrestato L'uomo è stato intercettato da un'auto civetta dei carabineri nel centro storico
21 settembre 2006

MOLFETTA - Ruba la targa di un ciclomotore e aggredisce la vittima che lo aveva scoperto. Autore del furto e dell'aggressione Vito Di Liddo, di 38 anni, che è stato arrestato a Molfetta dai carabinieri. L'uomo, in via Amente nel centro storico, aveva rubato la targhetta del ciclomotore di una ragazza di 26 anni, che ha tentato invano di bloccarlo, inseguendolo ed urlando. Il ladro ha reagito colpendola con un pugno in pieno volto. Poi è fuggito a piedi verso Corso Dante Qui è stato "intercettato" da un'auto civetta di carabineri in borghese di pattuglia nella zona. I militari del nucleo radiomobile al comando del ten. Francesco D'Ecclesiis, hanno inseguito Di Liddo, lo hanno fermato e arrestato Liddo, che è stato fermato e arrestato con l'accusa di rapina e rinchiuso nel carcere di Trani a disposizione del sostituto procuratore dr. Ettore Cardinali. La targa è stata recuperata e restituita alla proprietaria. L'episodio induce ad una considerazione: dov'erano i vigili urbani per i quali è stato costituito ad hoc un ufficio nel centro storico? Al di là della propaganda, ci chiediamo: è veramente utile un distaccamento a Molfetta vecchia? Serve solo per fare le contravvenzioni? E la sicurezza?
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet