Recupero Password
Molfetta, le strade sono diventate enormi gruviere. Denuncia di un lettore di Quindici
04 febbraio 2010

MOLFETTA - La situazione delle strade di Molfetta peggiora ogni giorno di più: buche, fossi, lavori stradali e quant’altro. Anche i rattoppi avvengono con molta superficialità, forse per consentire a chi fa i lavori di tornare a coprire le stesse buche, con un grosso vantaggio economico.
Un cittadino, lettore di Quindici, scrive una lettera al giornale per denunciare lo stato disastroso del manto stradale.

Ecco il testo della lettera, che dovrebbe indurre gli amministratori a ricorrere ai ripari:
«Siamo arrivati a vivere lo scenario urbanistico di Molfetta in condizione ormai di rassegnazione, per lo scempio che giorno dopo giorno si compie ai danni del nostro territorio.
Volevo solo segnalarvi una situazione paradossale ma che a quanto pare a Molfetta è divenuta routine, parlo dell'asfaltare strade che dopo una settimana vengono trasformate in groviere.
Un esempio è la strada che costeggia la linea ferroviaria a rione Paradiso (prolungamento di via Don Francesco Samarelli).
La suddetta strada, dopo essere stata costruita e asfaltata è stata distrutta per impiantare le tubature della rete fognaria (bianca), per logica viene da sè che qualcosa non va.
La questione diviene stomachevole quando si pensa che i costi di questi lavori sono a carico dell'amministrazione, quindi di noi contribuenti (se così non fosse comunque sarebbe anomalo adottare questa logica di esecuzione lavori).
Dulcis in fundo, oggi sono cominciati i lavori anche su via F.Samarelli, il marciapiede è dilaniato da una enorme cicatrice che sono sicuro rimarrà tale chissà per quanto tempo ancora.
Parlando con gli operai che stanno operando, ho saputo che i lavori si estenderanno anche al manto stradale.
In parole esplicative anche questa strada (forse l'unica buona di rione
Paradiso) verrà resa una "strada svizzera" ma non riferita alle virtù invidiabili della Svizzera nazione, ma più semplicemente al formaggio svizzero!!!
Vogliamo parlare poi del rondò? Quando l'asfalteranno? Solo quando decine di automobilisti busseranno alla porta del sindaco con quello che rimarrà delle povere sospensioni di auto e moto?
Vi prego fate qualcosa voi in qualità di testata giornalistica della nostra città, qui non si tratta di quisquiglie di destra o di sinistra, ma solo di civiltà e quindi amore per la propria città nonchè di sicurezza.
Grazie per l'eventuale attenzione dedicatami».
 
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""







Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet