Recupero Password
Molfetta, la Multiservizi replica alla Casa della sinistra: nessun licenziamento Il presidente Solimini: "La volontà dell'azienda è di migliorare l'efficienza produttiva tentando ogni soluzione possibile per mantenere inalterato il livello occupazionale"
03 gennaio 2009

MOLFETTA - Nessun licenziamento alla Multiservizi, lo dichiarail presidente Maurizio Solimini in un comunicato in cui replica all'allarme lanciato dalla Casa della Sinistra. "Con riferimento alle notizie apparse ieri sulla stampa locale riguardanti la ristrutturazione aziendale in corso - dice il comunicato -, la Multiservizi Spa precisa che le azioni finora adottate ed illustrate in ben tre precedenti incontri sindacali, sono in linea con la volontà di salvaguardare con ogni forma possibile gli attuali livelli occupazionali dell'azienda, ferma restando la necessità improcrastinabile di migliorare l'efficienza operativa della stessa. In questo contesto, quindi, va considerata la proposta degli organi direttivi della Multiservizi Spa di ristabilire un più corretto rapporto fra il numero di persone impiegate nel settore tecnico-amministrativo e le attività ed i servizi gestiti dalla società, mediante il ricorso a forme di part-time o di riconversione di alcune mansioni a favore di quelle che riguardano importanti servizi di interesse pubblico quali la manutenzione di strade, la manutenzione del verde pubblico e la pulizia degli immobili comunali. L'obiettivo, in sintesi, è di migliorare la produttività e la competitività dell'azienda riducendo le aree di disequilibrio riscontrate nell'attuale scherma organizzativo. Nessun licenziamento, dunque ma la seria programmazione di misure che pur se comportano sacrifici per i lavoratori interessati ne salvaguardano il posto di lavoro. La Multiservizi Spa respinge ogni tentativo di strumentalizzazione politica della vicenda e ribadisce che le comunicazioni operate nei confronti di alcuni dipendenti – impiegati nel settore tecnico-amministrativo - sono tese esclusivamente alla eventuale riconversione delle corrispondenti posizioni organizzative interne nel rispetto di un trattamento economico che resta invariato e nell'ambito di un confronto con le rappresentanze sindacali dei lavoratori avviata per tempo. Rispetto a tali comunicazioni ed a quelle precedenti scaturite in occasione degli incontri sindacali, ad oggi, inspiegabilmente non c'è stata alcuna risposta da parte dei lavoratori".
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet