Recupero Password
Molfetta, la Bari Sport perde partita e primato in classifica
23 febbraio 2009

MOLFETTA - Inopinata sconfitta interna della Bari Sport, che abbandona anche il comando della classifica, superata dal Cellamare, vittorioso sul terreno di Altamura. E' la Virtus Bitritto a portarsi a casa i tre punti, battendo i biancorossi molfettesi con un 2-1 maturato tutto nel secondo tempo. La partita inizia bene per i ragazzi di Germinario, decisi a vincerla e entrati in campo con il piglio giusto: già al 16' l'opportunità di passare in vantaggio si materializza grazie ad un calcio di rigore concesso dall'arbitro per l'atterramento in area di Giuseppe Murolo. Sul dischetto va Brattoli, che però si fa parare la conclusione da Abbrescia. Al 30' il Bitritto si fa vedere dalle parti di Magarelli con un calcio di punizione, battuto da Silvestri, che si spegne a lato della porta. Primo tempo senza altre annotazioni di rilievo. La ripresa comincia con una ghiotta occasione per la Bari Sport. E' il 48' quando Domenico Murolo se ne va in velocità sulla fascia e dopo essere arrivato quasi a fondo campo mette al centro per l'accorrente Duraccini che da pochi passi mette però il pallone sopra la traversa. Il Bitritto risponde al 51' con un tiro da fuori di Bonsante che si spegne sul fondo. Intorno al quarto d'ora è il meteo a fare la parte del protagonista: sul “Petrone” si abbatte un vento violentissimo, quasi una tromba d'aria, che rende il campo impraticabile. L'arbitro decreta la fine della gara e manda le squadre negli spogliatoi, decisione fortemente contestata dagli ospiti. Il signor Gorgoglione consulta i suoi superiori per telefono e decide di riaprire la gara dopo alcuni minuti, visto anche che le condizioni del tempo sono nel frattempo tornate accettabili. Al 17' ci prova ancora Duraccini con un destro a giro diretto al secondo palo della porta difesa da Abbrescia, ma la palla termina di nuovo a lato. Il vantaggio della Bari Sport è nell'aria e arriva al 75': Giannella, in percussione centrale, serve sulla destra De Bari, che dopo essere entrato in area calcia a botta sicura. Il portiere riesce a respingere la conclusione, ma sulla testa di Domenico Murolo che non sbaglia e firma l'1-0. I biancorossi a questo punto dovrebbero solo amministrare la partita, e invece riescono a fare il classico 'harakiri': la difesa va per due volte in bambola e il Bitritto ribalta il risultato. Prima è De Carne che, colpendo il pallone con la nuca, riesce ad insaccare alle spalle di Magarelli per il pareggio, poi Bonsante, con una splendida palombella, mette il pallone in rete per il 2-1 definitivo.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet