Recupero Password
Molfetta, l'incrocio via Terlizzi: caos e lavori permanenti
01 marzo 2010

MOLFETTA - Cosa è successo al gioiello grezzo della circolazione di Molfetta? Da venerdì 26 l'isola spartitraffico tra via Raffaele Cormio e via Achille Salvucci non esiste più. Eppure la rotonda di via Terlizzi doveva essere ultimata prima del 2010: ma i tempi, come da alcuni anni accade a Molfetta per qualsiasi opera pubblica e sociale, si sono allungati.

Già la rotonda crea non poche ansie agli automobilisti, soprattutto coloro che hanno diritto di precedenza nella sua percorrenza: perché i molfettesi sono abituati a far finta di non conoscere la segnaletica stradale.
Per non parlare di una certa problematicità riscontrata da alcuni nel suo attraversamento: basterebbe, tuttavia, avere un po' di buon senso. Oppure di un manto stradale rattoppato in ogni dove: ammortizzatori che soffrono e gomme che si ovalizzano. Autoriparatori e gommisti ne saranno felici.
L'eliminazione di questa isola spartitraffico produce nuovi inconvenienti alla circolazione e induce gli automobilisti, sorpresi dalla sua improvvisa assenza, a manovre azzardate e poco sicure. Forse, qualcuno si è reso conto che l'organizzazione della circolazione in quel punto non era stata ben progettata: chi proveniva dal centro città, infatti, girando a destra, verso via Cormio, era solito proseguire verso via Salvucci, con conseguente intasamento della circolazione.
Come sempre a Molfetta l’ufficio tecnico comunale lascia a desiderare: non si potevano progettare prima i lavori, tenendo conto di tutte le esigenze dei cittadini e razionalizzare uno svincolo vitale come l’incrocio tra via Terlizzi, via Berlinguer e via Salvucci?
L'incertezza regna padrona. Sarebbe stato forse più sensato svolgere questo tipo di lavoro in pochi giorni nel corso della settimana, per limitare al massimo le conseguenze alla circolazione, piuttosto che nel fine settimana. Non resta che sorridere.
 
 
Autore: Marcello la Forgia
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet