Recupero Password
Molfetta, incendio su via Madonna delle Rose: eternit in fiamme
27 agosto 2011

MOLFETTA - Altro incendio alle sterpaglie, questa volta sulla complanare da via Madonna della Rosa conduce alla 16bis ieri pomeriggio, verso le 17 (gli altri verificatisi nei giorni scorsi). Intervenuti i Vigili del Fuoco di Molfetta, sono andati in fiamme anche vasche di eternit, materiale pericoloso per la salute umana. Infatti, la Legge 257/1992 («Norme relative alla cessazione di impiego di amianto») riconosce i rischi per la salute e bandisce tutti i prodotti contenenti amianto, vietando estrazione, importazione, commercializzazione e produzione di amianto e prodotti contenenti amianto.
La pericolosità del prodotto è determinata dalla possibile liberazione di fibre di amianto, legate alla malta cementizia: anche bassissime esposizioni a polveri di amianto, per rotture, abrasioni, urti e combustione, possono provocare il mesotelioma pleurico, un tumore polmonare.
Eppure, l’agro di Molfetta ne è pieno, trasformato in una vera e propria pattumiera, perché lo smaltimento dell’eternit è costoso e richiede molto tempo. Necessario un maggiore controllo dell’area rurale, ma è anche opportuno iniziare una campagna di bonifica con sovracoperture, incapsulamenti e rimozioni, effettuati da ditte specializzate. Prima che altri incendi ne aumento la pericolosità o si moltiplichino i cumuli.

 
© Riproduzione riservata
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet