Recupero Password
Molfetta calcio – Rotonda 1-0 (su rigore)
14 marzo 2022

MOLFETTA - Torna al sorriso la Molfetta Calcio al Poli. Genchi manda in visibilio il Poli al 93’ spiazzando Polizzi dagli undici metri. Una partita dominata, quasi stregata. Il pallino del gioco è solo biancorosso, il Rotonda si vede dalle parti di Viola due volte solo nei novanta minuti, con Rotella alla mezzora e Valenti subito dopo il gol biancorosso. Poi è dominio molfettese che non riesce ad approfittare della superiorità numerica per mezzora, per l'espulsione di Ceesay al 25' della ripresa.

Bartoli schiera Viola in porta, difeso da Demoleon, De Gol e Lobjanidze. Esterni di centrocampo Giambuzzi e Colella, interni Traorè e Guadalupi. Gjonaj inventa per Pozzebon e Cappiello.

Pronti, via, in novanta secondi, tra il quinto e il sesto minuto ci provano Guadalupi e Gjonaj. Al quarto d'ora schema su corner: Gjonaj per De Gol che alza la mira. Un minuto dopo Colella per Pozzebon che di testa spedisce fuori. Al ventesimo azione corale dei biancorossi, ancora Colella per Pozzebon, deviazione decisiva in corner. Punizione di Gjonaj al 25', Polizzi devia, Guadalupi calcia da fuori di poco alto. Rotella scuote i suoi con un tiro da fuori, Viola blocca. Ultimi istanti di prima frazione: Guadalupi apre per Colella che serve Gjonaj, doppio palleggio, rovesciata e solo illusione di un gran gol.

Ripresa meno brillante, ci prova Giambuzzi al quarto d'ora con la soluzione a giro. Alza l'intensità la Molfetta Calcio: Giambuzzi per Cappiello che, tutto solo, fallisce la più ghiotta occasione del match. Al 25' gioco pericoloso di Ceesay, doppio giallo e Rotonda in dieci per l'ultimo segmento di gara. I biancorossi vanno all'arrembaggio, Rotonda si difende all'inverosimile. Al minuto 93’ Gjonaj scambia con Demoleon che gli restituisce palle, Scanzone lo aggancia: rigore freddissimo di Genchi e Poli in visibilio.

Per Pozzebon e compagni un tassello importante verso la matematica certezza della salvezza: i biancorossi restano noni in classifica con 39 punti, accorciano ad una lunghezza il gap con Sorrento e Casertana, a quota 40. Triplo pareggio nelle posizioni di vertice per Cerignola, Bitonto e Francavilla. Sorride il Fasano, la Nocerina aggancia il Gravina. In coda, al Matino serve un miracolo per salvarsi, poi è bagarre con Nardo, Bisceglie, Rotonda, Mariglianese, San Giorgio, Brindisi e Altamura in cinque punti.

Una giornata bellissima, dai messaggi pro Ucraina alla premiazione per la serie D conquistata: durante l'intervallo, Cormio e Bufi hanno mostrato al Poli il trofeo vinto nella stagione 2019-2020. 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet