Recupero Password
Lavori pubblici, cosa bolle in pentola
15 novembre 2009

Lo Zingarelli defi nisce il termine comune (nella fattispecie di Molfetta) come un ente di tipo autarchico, governato da sindaco e consiglio comunale eletti dal popolo, e giunta esecutiva nominata dal primo cittadino. Dietro la parte politica di governo ed opposizione, muove i suoi passi la macchina burocratica costituita dai dipendenti comunali che operano nei diversi settori d’intervento, il connubio tra le due azioni da luogo alla complessa attività dell’ente considerato. Il perché di questa breve introduzione è presto detto: vogliamo spiegare ai cittadini come si muove il Comune di Molfetta sul fronte dei LL.PP. (Lavori Pubblici, ndr), parlando con l’assessore al ramo avv. Mariano Caputo, sempre ben coaduviato dal responsabile dell’Uffi cio Tecnico Ing. Enzo Balducci. Assessore è complicato governare un Comune di settantamila abitanti? «E’ una sfi da affascinante che richiede molto impegno, perché soprattutto il mio assessorato impone la disponibilità oltre che degli interventi di ordinaria e straordinaria amministrazione anche una seria programmazione di opere pubbliche defi nite “grandi opere”». Si riferisce al porto? «Sì, ma non solo. E’ vero che il porto ha visto la destinazione di una cifra pari a ottanta milioni di Euro, la più importante destinata al Comune di Molfetta da sempre, ma, oltre, bisogna considerare anche i 16 milioni di euro che serviranno a cambiare il volto di Molfetta nei prossimi anni, oltre alla cifra stanziata dall’Anas, di cui so già avete ampiamente parlato nel numero precedente». C’è dell’altro? «Sì, un’ulteriore opera strategica che servirà allo sviluppo turistico costiero, è l’impianto idrico che servirà tutta la costa molfettese dal Villaggio Torre Gavetone, sino a Torre Calderina». Quali sono i problemi che rimangono irrisolti? «Beh, è presto detto. Il manto stradale di Molfetta ha più di qualche problema, per usare un eufemismo, ma stiamo lavorando intensamente per risolverlo, stante anche il fatto che la nostra città è in completa evoluzione dal punto di vista edilizio per cui ogni risorsa potrebbe essere utilizzata vanamente. Comunque al fi ne di comprendere al meglio gli interventi avviati dal settore dei LL.PP. del Comune di Molfetta, elenco una parte, la più importante, delle opere fi nanziate, appaltate ed in corso di realizzazione: 1) Lavori di ampliamento e adeguamento tecnologico dell’Asilo Nido di Molfetta: 1.000.000 euro. 2) Lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria della scuola M. Valente: 391.000 euro 3) Lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria della scuola media Giaquinto: 350.000 euro 4) Lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria D. Savio: 350.000 euro 5) Lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria della scuola media Poli: 350.000 euro 6) Lavori per la realizzazione della Caserma dei Vigili del Fuoco di Molfetta: 350.000 euro 7) Lavori per lo smaltimento delle acque meteoriche nella zona PIP di Molfetta: 1.800.000 euro 8) Lavori per la realizzazione della metanizzazione nella zona PIP di Molfetta: 1.800.000 euro 9) Lavori per la realizzazione e lo smaltimento delle acque meteoriche tra le vie Berlinguer e Rione Paradiso 1° Stralcio: 700.000 euro 10) Lavori per la realizzazione e lo smaltimento delle acque meteoriche nei comparti da 1 a 9 del Comune di Molfetta 2° Stralcio: 1.800.000 euro 11) Lavori di bitumazione delle strade ricadenti nei comparti da 1 a 9 del PRG del Comune di Molfetta: 900.000 euro 12) Lavori di risistemazione ed adeguamento di Piazza Minuto Pesce, Piazza Gramsci, e Centro Storico: 3.000.000 euro 13) Lavori per la realizzazione su Via Terlizzi: 500.000 euro 14) Lavori di ristrutturazione ed adeguamento della Cittadella degli Artisti: 1.650.000 euro 15) Lavori di adeguamento della Pubblica Illuminazione: 200.000 euro 16) Lavori di completamento delle urbanizzazioni primarie nei comparti da 1 a 9 del PRG del Comune di Molfetta: 1.500.000 euro 17) Lavori di manutenzione a verde su aree pubbliche attrezzate: 80.000 euro 18) Lavori di completamento Casina Cappelluti: 250.000 euro ». Mi sta dicendo che questi interventi costituiscono lo scheletro dell’intervento pubblico nella nostra città? «Sì, la mia, anzi la nostra attività, mira a garantire una migliore qualità di vita a chi vive ed opera in questa città, la nostra». Chiaramente Quindici e chi vi scrive vigileranno sempre affi nché tutto ciò non rimanga nel libro delle promesse, e saremo controllori che il tutto avvenga con la massima regolarità.

Autore: Michele Mininno
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet