Recupero Password
La Virtus Molfetta stecca la quarta: sconfitta a Barcellona PG
19 gennaio 2009

MOLFETTA - Non riesce alla Nuova Virtus Basket Molfetta l'impresa di portare a quattro il numero di vittorie consecutive. In Sicilia al cospetto dei padroni di casa dell'Igea Barcellona, gli uomini di coach Sergio Carolillo cedono la posta in palio e tornano a casa a mani vuote. Questa volta a tradire le aspettative dei tifosi è stata la stessa Virtus apparsa sottotono rispetto alle ultime prestazioni ed incapace di esibire il proprio gioco. Coach Sergio Carolillo, privato alla vigilia della partenza per l'Isola del supporto di Giorgio Mapelli, infortunatosi nell'allenamento di venerdì, ha portato con se il campano Roberto Simeoli cui ha dato spazio nel corso del match. Un match iniziato subito male per i virtussini che hanno subito sin dalle prime battute il gioco dei padroni di casa e di un a Li Vecchi regolarmente in campo nonostante le previsioni della vigilia. E così nel primo quarto di gara i biancoazzurri hanno dovuto inseguire l'avversario e subirne il miglior gioco nonostante si siano presentante le possibilità di aggancio. Possibilità non sfruttate a dovere dai tiratori molfettesi apparsi imprecisi soprattutto con i tiri dalla lunga distanza. La forbice tra le due formazioni in campo si allungava poi nel secondo quarto quando Molfetta faceva la parte dello spettatore non pagante e Barcellona imponeva il proprio gioco. Le mani dei molfettesi continuavano ad essere imprecise e nonostante la buona verve realizzativa dei vari Nanut, Maggi e Leo, erano i padroni di casa a farsi avanti a portare subito a quota cinque i falli di squadra degli ospiti ed a tre quelli personali di un Lorenzo Di Marcantonio che coach Carolillo avrebbe poi utilizzato con il contagocce. Si andava così al riposo lungo sul risultato di 42 a 27 per i padroni di casa e con la Virtus in evidente difficoltà. Dopo l'intervallo i molfettesi sembravano scendere in campo con le idee più chiare e cominciavano a premere sul pedale dell'acceleratore per tentare una rimonta che ai più sembrava praticamente impossibile. Ed infatti alla fine della terza frazione erano ancora dodici le lunghezze che separavano le due formazioni in campo. Nell'ultimo quarto c'era spazio solo per un ulteriore “colpo di reni” di Maggi e soci che riducevano a sei punti lo svantaggio fissando il risultato finale sul 81 a 75. Sul piano del gioco i molfettesi hanno palesato un piccolo passo indietro rispetto alle ultime prestazioni ma, nulla di preoccupante. Certo è che qualche atleta continua a giocare a “corrente alternata” quando invece ci sarebbe bisogno di maggiore continuità. Domenica prossima arriverà al “Pala Poli” un altro avversario ostico: contro Siena si dovrà fare di tutto per tornare a conquistare i due punti. IL TABELLINO Igea Barcellona - Virtus Molfetta 81 - 75 Parziali: 22-15, 42-27, 63-51, 81-75 Igea Barcellona: Rizziello 14, Mariani 9, Evangelisti 7, Gamal 21, Li Vecchi 17, Gullo 5, Sereni 2, Capitanelli 6, Coviello 0, Milone ne. Coach: Sidoti. Virtus Molfetta: Leo 14, Malamov 13, Maggi 14, Nanut 20, Di Marcantonio 11, Puglia 0, Simeoli 0, Stijepovic 2, Parrino 1, Panunzio 0. Coach: Carolillo. Arbitri: Pietrantonio Riosa di Trieste e Riccardo Bianchini di Bagno a Ripoli. Note: presenti circa 50 sostenitori molfettesi.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet