Recupero Password
La Meridiana presenta Ke Kasino! ABC dell'adolescente
03 febbraio 2009

MOLFETTA - Non è un libro sugli adolescenti, ma un libro per gli adolescenti, una mappa per attraversare in maniera autonoma questa età della vita. È una fase che va vissuta con lo spirito giusto, una prova da superare per diventare grande o, come si dice, “maturo e responsabile”. Per ogni ragazzo il manuale è davvero prezioso: dopo averlo letto potrà parlare agli adulti con “cognizione di causa”, ovvero da “esperto” della sua e, in parte, della loro adolescenza. È inutile aggiungere che è un testo segretissimo. Gli adulti potranno leggerlo sono se saranno pronti a pensare a un adolescente come a una persona diversa. Con bisogni diversi dal bambino che era. Dalla “A” di autonomia alla “Z” di zattera di salvataggio. Passando per parole come famiglia, identità, modelli, vuoto. La psicologa e psicoterapeuta Silvia Arborini con Ke kasino! L'ABC dell'adolescente, pubblicato dalle edizioni la meridiana nella collana partenze (pp. 128, Euro 14,00) ha scritto un libro per aiutare i ragazzi ad affrontare quell'età bellissima e irripetibile – ma anche complessa e dolorosa – che è l'adolescenza. Seguendo le lettere dell'alfabeto, sono elencate informazioni, spiegazioni e possibili soluzioni relative ai cambiamenti del ragazzo durante l'adolescenza. Quello dell'adolescenza, spiega l'autrice, è un viaggio su una nave che deve attraversare un oceano. Si abbandonano le rassicuranti spiagge dell'infanzia per approdare alle promettenti terre del nuovo mondo adulto. Il viaggio è lungo e pieno di imprevisti (piacevoli e non). Le zattere di salvataggio, in questa navigazione, dovrebbero essere la capacità di imparare a pensare da soli e confrontarsi con gli amici e con gli adulti. Silvia Arborini rassicura il lettore più scettico: «Se pensi che un adulto, anche se è passato dalla “sua adolescenza”, non ti possa capire completamente, hai ragione! Credo che solo tu lo possa fare. Questo è l'obiettivo che vorrei aiutarti a raggiungere: una discreta conoscenza di te stesso, di come funzioni, del perché pensieri e sentimenti a volte sfuggono di mano. Se hai voglia di capire allora anche un adulto può esserti utile». Diego Miscioscia nell'introduzione suggerisce tre criteri per far tesoro di questo manuale. I ragazzi, scrive, devono cercare di capire come affrontare i compiti della crescita. Risolvere questi compiti significa crescere bene, acquisire un'energia nuova e più forte e sentirsi quindi pronti a risolvere i nuovi compiti della vita adulta. Inoltre, è opportuno che condividano questo libro con gli amici o con gli adulti di cui si fidano: i temi di cui parla il libro sono complessi. Condividere i problemi e i suggerimenti dell'autrice con qualcuno può aiutare il lettore e può essere d'aiuto anche ai suoi amici. Per questo è utile tenere il libro sul comodino e consultarlo ogni tanto: quando un passaggio della crescita ci risulta difficile, è utile unire la pratica alla riflessione; rileggere ciò che ha detto l'autrice su un problema dell'adolescenza, ci può risultare molto più chiaro dopo aver fatto un'esperienza in quell'area. Infine, per esprimere la propria opinione sul libro, chiarire un dubbio con l'autrice o semplicemente confrontarsi con altri lettori, si può partecipare alla discussione nel blog “Ke kasino!” all'indirizzo www.lameridiana.it.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet