Recupero Password
La luce di Betlemme: un impegno di pace Concorso di pensieri sulla pace del Masci per i bambini delle scuole elementari
15 marzo 2006

Gira, gira mio girotondo, strette le mani hanno i bambini pieni di gioia sono i loro cuori, giocano, ridono e scherzano. Girano girano in tondo fino alla luna, il girotondo vuole arrivare. Ma che peccato, molte manine non sono arrivate… Così Angelica Bartoli immagina il girotondo della pace. Il suo pensiero che ha ottenuto il primo premio del concorso “La luce di Betlemme: un impegno di pace” per gli alunni delle classi V delle Scuole elementari di Molfetta, organizzato dal Masci (Movimento adulti scout cattolici italiani) Comunità “Duomo”. La premiazione è avvenuta sabato 18 febbraio presso la Sala “Turtur” del Comune di Molfetta: oltre numerosi alunni accompagnati dai genitori, erano presenti la vice sindaco, ins. Marta Pisani che fungeva anche da presidente della giuria, che aveva esaminato gli elaborati, composta dalle prof.sse Maria Addamiano e Isabellangela de Marco, dal dr. Pietro Centrone e dal dr. Felice de Sanctis, direttore di Quindici e giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno in rappresentanza della Stampa. La Magister, dr.ssa Giovanna Del Rosso, nella sua relazione, ha ricordato che la Luce di Betlemme, fu distribuita, dalla Comunità “Duomo” di Molfetta, il 18 dicembre scorso, presso la Parrocchia San Corrado, a quanti vi parteciparono. Ha ribadito che la Luce di Betlemme “non ha solo un significato religioso, ma traduce in sé, ne siamo convinti, molti valori civili, etici, morali accettati anche da chi non pensa di condividere una fede, quindi anche non cristiani, purchè condividano i valori di Pace e Fratellanza che la luce porta con sé”. Ha ricordato anche quanto ebbe a dire S.S. Papa Giovanni Paolo II, quando accolse gli scout italiani in udienza dicendo: “duc in altum Masci non abbiate paura di avanzare con fantasia, sapienza e coraggio sulle strade dell'educazione delle giovani generazioni. Il futuro del mondo e della Chiesa, dipende anche dalla vostra passione educativa”. Ha raccontato che “con timidezza e discrezione”, la Comunità “Duomo” del Masci dette vita al concorso “la luce di Betlemme: un impegno di pace” confessando che lo slogan fu concepito durante il percorso. Il concorso consisteva nel riportare su una cartolina, un pensiero di o sulla pace, cartoline che saranno inviate, per il tramite della segreteria nazionale del Mascoi, al Segretario Generale dell'Onu, Kofi Hannan. Ne sono state distribuite circa 700 e raccolte 370. Ha rivolto infine un augurio ai bambini perché possano diventare costruttori di pace, cultori di pace sottolineando che, già oggi, inconsapevolmente, “siete diventati veicoli di pace avendo portato nelle vostre famiglie un messaggio di pace”. Il segretario regionale del Masci, prof. Luigi Cioffi ha illustrato i valori dello scoutismo che si può praticare a qualsiasi età, essendo, da piccoli, un metodo educativo e da grandi un impegno di servizio, facendo in modo che i rapporti interpersonali si traducano in valori di amicizia e fratellanza. Marta Pisani ha portato il saluto del sindaco, Tommaso Minervini, e dell'amministrazione comunale e, nella sua qualità di presidente della giuria esaminatrice, nel confessare le difficoltà incontrate nella scelta dei pensieri “in quanto erano tutti belli esprimendo la genuinità dei bambini”, ha dato lettura delle conclusioni cui la giuria è pervenuta: 1°, 2° e 3° classificati, rispettivamente, Angelica Bartoli, Linda Andriani e Gloria Rana, 4° ex equo, Caterina Aruta, Paolo Azzollini, Antonio Campanale, Antonia Del Vescovo, Ignazio Gadaleta, Leo Mininni, Luca Mininni a cui sono stati assegnati attestati, diplomi, coppe e medaglie. Applausi allorquando i bambini hanno letto, con molta emozione, i loro pensieri. Una targa ricordo della manifestazione, è stata consegnata a tutti i Circoli Didattici di Molfetta per la loro fattiva collaborazione. La vice sindaco, a nome dell'amministrazione ha anche assegnato alla Comunità “Duomo” di Molfetta, una coppa in considerazione dell'impegno profuso a favore dei bambini e della Pace. Molto applaudita la piccola Claudia Trentadue che durante la premiazione ha svolto la funzione di “valletta”. Alla cerimonia hanno partecipato anche il dr. Michele Laudadio, dirigente scolastico del 5° Circolo di Molfetta, diversi insegnanti in rappresentanza dei Circoli didattici, il dr. Angelo Preziosa, presidente del Lions Club, il prof. Luigi Cioffi, segretario regionale del Masci e numerose altre personalità.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet