Recupero Password
La Guardia di Finanza scopre un'impresa edile di Molfetta che non pagava le tasse Evasi 440mila euro di imposte sui redditi e Irap, 50mila euro di Iva
22 maggio 2007

MOLFETTA - Finalmente la Guardia di Finanza riesce a scoprire e colpire gli illeciti fiscali in edilizia. Militari della Guardia di Finanza di Molfetta, al comando del ten. Giuseppe Mattiello (foto) hanno concluso, nei giorni scorsi, un'attività ispettiva a carattere fiscale nei confronti di un'impresa, esercente l'attività di impresa edile operante in Molfetta e specializzata in ristrutturazioni del patrimonio edilizio. All'esito dell'ispezione fiscale è emerso che per ben due anni l'impresa edile non aveva presentato la dichiarazione dei redditi. Gli accertamenti volti a ricostruire la reale situazione economico-fiscale, hanno consentito di stabilire che la ditta ha omesso di fatturare e contabilizzare, corrispettivi conseguiti a fronte di lavori edili eseguiti su immobili di tipo commerciale e privato. L'attività ispettiva si è conclusa con la constatazione di: - quasi 440mila euro di componenti positivi sottratti ai fini delle Imposte sui Redditi e dell'IRAP; - circa 50 mila euro di I.V.A. non dichiarata e non versata; - nonché oltre 5 mila euro di ritenute IRPEF operate e non versate su emolumenti corrisposti al personale dipendente. Il responsabile è stato segnalato alle competenti autorità amministrative.
Autore:
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet