Recupero Password
La Consulta femminile di Molfetta protesta per l'assenza di donne in giunta
27 giugno 2008

MOLFETTA - La Consulta Femminile del Comune di Molfetta ha inviato al sindaco, al presidente del Consiglio, a tutti i Consiglieri e a tutti gli assessori un comunicato in cui chiede l'applicazione dell'art. 37 dello Statuto Comunale. «Questa Consulta Femminile – scrive la presidente Maddalena Altomare -, premesso che ha come proprio prioritario obiettivo quello di svolgere un ruolo positivo per la promozione delle pari opportunità; Premesso che il principio di pari opportunità è affermato dagli artt. 3 e 51 della Costituzione Italiana, confermato dal 3 co., dell'art. 6, del D. Lgs. n. 267/2000 e reso cogente dall'art. 37 dello Statuto di Questo Comune di Molfetta, che espressamente recita: “Il Sindaco, nella formazione della Giunta assicura la presenza dei due sessi”; formula una vibrata protesta perché nella attuale Giunta comunale non vi è la presenza di donne e rivolge il fervido invito perché si dia concreta attuazione a quello che è il portato della Costituzione Italiana, della legge e dello Statuto Comunale».
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet