Recupero Password
La Cattolica Popolare cede 0,767% ad Abn. Azzollini:plusvalenza di 26 milioni
19 aprile 2005

MOLFETTA – 19.4.2005 La Cattolica Popolare di Molfetta, già componente della holding Deltaerre, ha ceduto la propria quota dello 0,7673% della Banca Antonveneta, non più legata al patto di sindacato scaduto venerdì, ad Abn Amro al prezzo di 25 euro per azione. E' quanto ha affermato il presidente dell'istituto Nicolò Azzollini (nella foto), secondo cui per Cattolica Popolare, che aveva i titoli in carico a 14 euro, vi sarà una plusvalenza di circa 26 milioni di euro. «Abbiamo preso la decisione in totale autonomia nel cda di ieri - ha spiegato Azzolini - che all'unanimità ha dato mandato per cedere a 25 euro. E' stata una decisione ponderata e valutata con serietà, anche sulla base del parere degli advisor e che ha comportato per noi una ricca plusvalenza». Azzolini ha quindi spiegato di non aver ricevuto offerte dalla Popolare di Lodi che ha rilevato il 5% in mano a Benetton per 26,2 euro.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet