Recupero Password
L'orchestra Young Ensemble della Dvorak ancora protagonista
17 maggio 2003

MOLFETTA – 16.5.2003 Prestigiosa affermazione dell'orchestra Young Ensemble della scuola di musica A.Dvorak di Molfetta (nella foto il gruppo con le due insegnanti di violino e parte dell'orchestra) in collaborazione con la scuola elementare Caputi 2° circolo di Bisceglie alla 3ª edizione della scuola musicafestival di Rimini. Al Disma music show, di Rimini, è tornato, infatti, in scena per la 3ª edizione “Scuola musica festival”, il più importante festival di chi fa e ama la musica. Il progetto è stato promosso da Coram (associazione che raggruppa, senza fini di lucro, varie realtà musicali italiane) con la collaborazione di Dismamusica, Siem e TV Sorrisi e Canzoni. Il progetto, voluto anche dal ministero della pubblica istruzione, si prefigge come unico obiettivo la valorizzazione della musica nella scuola come fattore altamente educativo infatti a parteciparvi sono scuole elementari,medie dell'obbligo ad indirizzo musicale e la scuole private di musica. ”Scuola musica festiva” nella passata edizione ha raccolto 1.200 ragazzi dai 7 ai 14 anni provenienti da tutta Italia, mentre quest'anno ha visto insieme 1.320 partecipanti entrando nel guinnes dei primati per la più grande orchestra del mondo. Facevano parte dei 1.320 circa 400 cantanti e 900 strumentisti tra cui l'emergente e giovane orchestra d'archi “Young Ensemble” di Molfetta diretta dai docenti Francesca, Daniela & Giuseppe Carabellese. L'orchestra, composta da 55 giovanissimi studenti di violino e violoncello di un'età compresa tra i 5 e i 14 anni, è già la seconda volta che partecipa (superando accurate selezioni effettuate in tutta Italia da una commissione d'ascolto) a questo fantastico evento ricevendo dalla giuria una segnalazione speciale, riservata a sole 4 scuole in tutta Italia. Questa orchestra nasce dalla collaborazione della scuola elementare Caputi di Bisceglie e della scuola di musica A.Dvorak di Molfetta; i prestigiosi risultati raggiunti dal gruppo, finora, hanno reso orgogliosi non solo i loro rispettivi dirigenti (per la prima il dott. Domenico Maffei e per la seconda il m° Salvatore Pappagallo), insegnanti e famigliari ma anche le intere cittadinanze degnamente rappresentate. La rassegna di Rimini, che è quella finale e nazionale dove tutte le scuole selezionate approdano, si è svolta dall'11 al 13 aprile in un immenso palacongressi, (il cui palco che ospitava l'orchestra intera misurava più di 300 mq), dove la grande orchestra si è esibita in un pezzo d'obbligo: Vamos “incontri ravvicinati del terzo anno” scritto dal maestro Javier Perez Forte che ispirandosi al famoso film “Incontri ravvicinati del terzo tipo” dove uomini ed extraterrestri trovano un contatto attraverso la musica ha voluto sottolineare l'importanza formativa della musica nelle scuole, due pianeti che grazie questo festival si sono incontrati. I giovani studenti di Molfetta e Bisceglie hanno presentato ed eseguito alla rassegna come proprio pezzo d'orchestra il brano, non facile, di Astor Piazzola “Libertango”; inoltre essi si sono alternati sul palco con centinaia di altri gruppi (300 scuole partecipanti per l'esattezza) per dimostrare a se stessi agli altri la bellezza e la gioia che la musica sa donare a chi fa e a chi l'ascolta. Presentatrice della serata finale (domenica 13 aprile) è stata la bella Maria Teresa Ruta e ospiti d'onore, invece, i Pooh che si sono esibiti, dal vivo, con i giovani musicisti nel pezzo “chi fermerà la musica” e forse, mai come quella serata il testo di quella canzone si è riempito di significato. Nicoletta Ardito
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet