Recupero Password
L'On. Alba Sasso presenta il suo libro sulla scuola presso la libreria “Il ghigno”
07 marzo 2006

MOLFETTA 7.03.2006 Parteciperà Alba Sasso (nella foto), parlamentare dei “Democratici di sinistra”, alla presentazione di “Prima di tutto, la scuola”, il libro che ha scritto assieme a Chiara Acciarini, edito da Melampo, che si terrà presso la libreria “Il ghigno”, in Via Giacomo Salepico, 47, il prossimo giovedì, 9 marzo, alle ore 18.30. Introdurranno l'incontro, che sarà occasione per dibattere delle tematiche della scuola, delle riforme che la stanno interessando, della condizione docente, Caterina Montaruli, dirigente scolastico, e Ignazio de Marco, insegnante elementare. Accompagnamento delle improvvisazioni musicali di Fedele Depalma. La Acciarini e la Sasso nel loro libro ci aiutano a partire da una conoscenza non superficiale del nostro sistema scolastico, cominciando con una breve storia che introduce alla nascita e formazione del nostro sistema scolastico. Un libro nato dall'idea che occorre affrontare la discussione sul rinnovamento della nostra scuola descrivendola com'è realmente, nei numeri e nei dati qualitativi e non come compare negli spot ministeriali o, al contrario, nella pubblicistica della “scuola allo sfascio”. Per delineare poi le prospettive di un cambiamento possibile. Le risorse finanziarie, l'autonomia, il tempo pieno e il tempo prolungato, tutto ciò che è stato di recente messo in discussione, vengono ripensati guardando a un più grande progetto di cui siano protagonisti, primi tra tutti, gli insegnanti e i giovani. L'orizzonte è quello di una nuova scuola, in cui si realizzino, pienamente e finalmente, le idee di libertà e di uguaglianza su cui è fondata la nostra Costituzione. La forza delle pagine di proposte che fanno l'ultima parte del libro, ma anche la forza delle due autrici, sta nel fatto che entrambe hanno vissuto nel mondo della scuola, lo conoscono a fondo dall'interno, e però ne sono state per dir così trascinate fuori, immesse nell'esperienza parlamentare, poste di fronte alla necessità di guardare al loro mondo di appartenenza anche dall'esterno, in una prospettiva complessiva, di politica nazionale che spinge ad uscire dall'ottica della semplice denuncia per entrare in quella della proposta e dell'azione di cambiamento.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet