Recupero Password
L'Ipsiam Vespucci di Molfetta al concorso regionale per giovani stilisti “Tradizioni 2.0”
31 ottobre 2016

MOLFETTA - E’ semplicemente rassicurante avere la certezza di aver affidato l’istruzione dei propri figli a docenti che oltre a competenza, professionalità, accolgono l’alunno con umanità, sviluppandone tutte le potenzialità, traendo occasioni di crescita dal mondo del lavoro. L’Istituto d’Istruzione Superiore “Vespucci” di Molfetta, con la dirigenza del prof. Francesco Allegretta, è certamente una delle eccellenze della scuola italiana. Il settore moda dell’Istituto Vespucci, ha partecipato al concorso regionale per giovani stilisti “Tradizioni 2.0”, la cui cerimonia di premiazione, svoltasi presso il Centro Ipercoop Mongolfiera di Molfetta, ha visto la numerosa partecipazione di alunni, genitori e docenti provenienti dall’intera regione. La prof.ssa Rosa Anna Porta, ci illustra le varie fasi di un concorso impegnativo, ma che ha permesso all’Istituto di aggiudicarsi il premio social ed il premio Ecosostenibilità intitolato a Melissa Bassi. “Per partecipare al Concorso Regionale per giovani stilisti “Tradizioni 2.0” abbiamo iniziato l’attività durante lo scorso anno scolastico nel mese di maggio, progettando con i ragazzi 7 capi con i relativi accessori secondo le indicazioni ricevute dal bando di concorso. 1. Un primo gruppo di quattro capi inizia con l’outfit “Sogno d’alga” che è stato realizzato in tessuto di chiffon turchino come un tubino dalla linea snella ricoperto da filamenti di alghe in organza bianca con effetto in trasparenza. La fascia in raso chiaro è puntellata da un fiore in pizzo chiaccierino. Il capo è stato realizza to dalle alunne Murolo, Stellacci e Germinario della classe quinta. 2. Il secondo capo è stato l’outfit “Pizzo sull’onda” caratterizzato da una gonna a balze realizzata in ruote di tessuto chiffon in toni azzurri digradanti e impreziosita da un corpetto in pizzo dipinto e lavorato all’uncinetto, il capo è stato realizzato dalle alunne Bufi e Pasculli della classe quarta moda. 3. Il terzo capo di questo primo gruppo era l’outfit “Mandorlo in fiore”, un tubino in raso nero valorizzato da un gruppo di fiori di mandorlo realizzati in organza e arricchiti da piccoli centrini all’uncinetto. Questo capo è stato realizzato da Gregorio, di Molfetta e Pantaleo della classe quarta moda. 4. Il quarto capo, che ha sviluppato lo stesso tema di quello precedente, è stato l’outfit “fiore di mandorla”, una tuta cocktail in raso nero con una fascia bianca realizzata in pizzo, completata da un frontino a forma di fiore di mandorla realizzato in organza bianca. Questo capo realizzato dalle alunne Pantaleo e Gregorio della classe quarta ha vinto il premio social raccogliendo 3370 like sulla pagina faacebook del Gran Shopping Mongolfiera. 5. Per il premio Apulia le alunne Angelotti e Spadavecchia della quarta moda del corso serale hanno partecipato con l’outfit “Marea d’ulivo” realizzato in raso e tulle. Il tulle celeste che forma il bustino scende a cascata sulla gonna in tulle sabbia ed è impreziosito dalla applicazione di un ramo d’ulivo con fiori in organza bianca e fiori ad uncinetto. Completa l’outfit un frontino che ripropone un ramo d’ulivo in fiore avvolto in una grande foglia. 6. Per il premio Ecosostenibilità le alunne Rosica e Cappelluti della classe quinta serale hanno partecipato con l’Outfit “Schiuma Preziosa. “L’abito di base è in tessuto georgette verde acqua è interamente coperto da un velo in organza bianca e sovrastato parzialmente da un pannello asimmetrico in organza a forma di coda di sirena decorata con squame di pesce in acetato fluorescente. Questo outfit ha vinto il premio Ecosostenibilità. 1. Per il premio Tradizioni 2.0 le alunne Carelli e Tullo della classe quarta moda hanno partecipato con l’outfit “Poesia di spighe”. L’abito in lino sabbia, in stile anni ’50, con gonna svasata e cinta dal tradizionale pizzo lavorato all’uncinetto era abbellito da un collare in lino e pizzo e da un frontino misto di tessuto spighe di grano e foglie di lino dipinte in oro. L’intera attività è stata realizzata dal gruppo di progetto così composto: Maddalena Allegretta, Rosa Alberga, Daniela Dote, Pina Giacomantonio, Angela Ferrara, Fausta di Ciocia, Raffaella Bonvino con la preziosa collaborazione dell’esperta di uncinetto Ippolita Altamura, il gruppo è stato coordinato dalla prof.ssa Rosa Anna Porta coadiuvata dal Dirigente Scolastico Francesco Allegretta. Un doveroso riconoscimento a chi del proprio lavoro fa una missione. © Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet