Recupero Password
ITIS Ferraris Molfetta: verso l'ultimo Collegio docenti
08 giugno 2010

MOLFETTA - Pubblichiamo il comunicato stampa dell'Istituto Itis Ferraris di Molfetta.
"Due pezzi di storia importanti, due colonne portanti del Tecnico Industriale "Ferraris" di Molfetta si apprestano a svolgere le ultime operatività nella "propria" Scuola che lasciano innovata e proiettata verso il futuro.
I proff. de Pietro e Chieco, entrambi 61enni, stesso habitus mentale e comportamentale scolastico di vecchio conio. Appassionati ed autorevoli con gli studenti,  che non raramente hanno mostrato, anche negli studi universitari e nei problemi lavorativi, il loro feedback culturale e affettivo. Infatti spesso dopo gli studi effettuati al "Ferraris" giovani già diplomati cercavano i loro docenti beniamini per mostrargli il libretto universitario, per chiedere consigli su tesi universitarie, notizie e consigli per l'inserimento nel modo del lavoro e quant'altro. Entrambi i docenti hanno fortemente voluto ed ottenuto, in fase sperimentale, il Liceo Scientifico Tecnologico a Molfetta: lo hanno avviato, organizzato e sapientemente gestito. Hanno financo permesso l'introduzione dello studio del Latino, impartito dal prof. Leo Petruzzella. Con la riforma Gelmini lo stesso Liceo Scientifico permarrà al Ferraris, cambiando denominazione in Liceo Scientifico opzione scienze applicate, che comunque esalterà la parte laboratoriale rispetto a quella teorica.
Il vissuto scolastico dei due docenti prossimi alla meritata pensione è stato però diverso.
Il prof. Lorenzo de Pietro "mandato" in pensione per i suoi 40 anni effettivi di servizio, al Ferraris  dal 1979 ha curato maggiormente la parte dirigenziale. Collaboratore di Presidenza col preside de Palma e sempre Vice preside con i presidi Salvatore Colonna, Mauro Minervini, Leo de Trizio e Manlio Massari, che continuerà ancora a dirigere. Dopo il prof. Pietro Facchini, per anni  il prof. de Pietro ha contemporaneamente ed ininterrottamente efficientemente diretto l'Ufficio Tecnico, coadiuvato dalla storica ass. amministrativa Dina Minervini.
Il prof..Guglielmo Chieco, invece,  ha coniugato in perfetta sintonia ed equilibrio l'insegnamento e la managerialità. Al Ferraris dal 1988, ruvese, ha  trasmesso a varie generazioni di studenti il meglio della sua materia, Tecnologia e Disegno,  forte del suo background di studi accademici e della grande capacità di comunicazione.e carica umana.
In qualità di manager ha efficacemente diretto per anni, quale fiduciario, la sede staccata "Apicella", coadiuvato dal suo angelo custode prof. Leonardo de Pinto.
Questo fine anno scolastico lasciano l'attività di servizio al "Ferraris" anche l'ottimo prof. Beppe Manente, (docente di lettere), gli storici proff. Mauro de Candia, Vitantonio Stefanachi  e Luigi Minervini (di Elettronica,  di Informatica e di Laboratorio meccanico e tecnologico), ed anche la prof.ssa Rosa Serrone e Giambattista Germinario, entrambi di Lettere.
Sarà difficile il compito per i docenti subentrandi? Senza piaggeria di circostanza per i pensionandi, assolutamente si".

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet