Recupero Password
Incontro a Trani sulla figura e l'opera di Paulo Freire Partecipano Carlos Alberto Torres, Guglielmo Minervini e Fabrzio Longhi
21 settembre 2006

TRANI - Télos di Oasi 2, il Centro Studi della Comunità Oasi 2 di Trani, organizza lunedì 25 settembre un importante appuntamento rivolto a tutti gli insegnanti, educatori, operatori sociali e ai cittadini interessati. A partire dalle ore 17 presso l'Auditorium della Chiesa di San Luigi in Piazza Lambert a Trani, si terrà un incontro dal titolo Paulo Freire: una pedagogia per la liberazione in dialogo col mondo contemporaneo tenuto da Carlos Alberto Torres, amico e collaboratore di Paulo Freire (foto), sulla figura e sull'opera del grande pedagogo e pedagogista brasiliano morto nel 1997. L'appuntamento, realizzato in collaborazione con la casa editrice “La Meridiana”, il CNCA (Coordinamento Comunità di Accoglienza) e l'Istituto Paolo Freire-Italia, è teso a favorire il recupero e l'attualizzazione operativa del messaggio educativo della “pedagogia della liberazione” freiriana, intesa soprattutto come strumento di emancipazione dei popoli. Carlos Alberto Torres, sociologo dell'educazione e professore di Scienze sociali, Educazione comparata e direttore del Centro Latino Americano presso l'UCLA (Università della California, Los Angeles), giunge a Trani dopo la realizzazione di altri cinque seminari e conferenze tenuti in varie sedi universitarie e di organizzazioni del terzo settore a Trento, Rovereto, Milano e Torino. Autore di quaranta pubblicazioni e oltre centocinquanta articoli di ricerca, Torres ha contribuito alla fondazione di numerose sezioni dell'Istituto Paolo Freire nei diversi continenti, circoli culturali che operano non tanto per la conservazione, ma per una reinvenzione critica del pensiero educativo freiriano. Solo quest'attenta e costante opera critica di contestualizzazione e ri-adattamento del messaggio di liberazione della pedagogia freiriana, infatti, consente di salvaguardare lo stretto e fondamentale legame tra educazione, apprendimento e cambiamento sociale individuato dall'autore della “Pedagogia degli oppressi” - scritto pubblicato oltre trent'anni fa, ma che, data la persistenza di diffusi fenomeni di oppressione, rimane ancora oggi estremamente attuale. L'incontro con Torres, che sarà animato da Guglielmo Minervini (per la casa editrice “La Meridiana”) e da Fabrizio Longhi (coordinatore del CNCA-Puglia), fornisce l'occasione per contribuire alla riscoperta e al ripensamento della pedagogia della liberazione freiriana e ai cittadini per accostarsi o approfondire il tema dell'educazione come strumento di liberazione ed emancipazione sociale.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet