Recupero Password
INCHIESTA - Studenti fuori sede, sesso spinelli e baldoria oppure studio e sacrifici? Parlano i collaboratori di Quindici che studiano o hanno studiato lontano da Molfetta
15 dicembre 2007

Sesso, bugie e coltellate, si può riassumere così il giallo di Perugia con l'assassinio della ventiduenne studentessa americana Meredith Kercher e l'arresto di Amanda Knox, inglese, 22 anni e del suo fi danzato Raffaele Sollecito, di Giovinazzo (ha frequentato il liceo scientifi co a Molfetta) stanno occupando da settimane le pagine della cronaca. Ma non è di questa vicenda – peraltro abbondantemente riportata dai media nazionali – che Quindici intende occuparsi. Ci siamo posti, invece, la domanda: come vivono gli studenti fuori sede, è tutta baldoria, sesso e droga? Oppure questi episodi sono isolati, mentre la maggior parte dei ragazzi pensa a studiare e si concede al massimo una birra e un panino al pub sottocasa? Come vivono questa esperienza di fuori sede i ragazzi molfettesi. Abbiamo fatto parlare proprio i collaboratori di Quindici che hanno studiato o vissuto fuori città, per sapere come impiegavano il tempo lontani da casa, liberi da ogni forma di controllo familiare e sociale e se hanno ceduto talvolta alla tentazione della trasgressione. Ecco le loro testimonianze.
Autore:  
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet