Recupero Password
In 1700 per il podio della V edizione della Corri Molfetta Gervasio, presidente della Free Runners Molfetta: "Soddisfatto del risultato"
04 giugno 2010

MOLFETTA – E' alla sua V edizione il CorriMolfetta, sesta prova del criterium regionale Corripuglia, ha suggellato non solo un importante riscontro di partecipazione, ma soprattutto l’ottimo livello tecnico e agonistico della competizione.
Sono stati oltre 1700 i partecipanti e ben 1.445 i finisher che si sono contesi il palco. La partenza è avvenuta da quel palcoscenico naturale che è la banchina San Domenico, con la voce del “magico” Luciano Magno, speaker della manifestazione, che ha costruito la narrazione dell’evento sportivo, sorprendendo molti anche con pillole di consigli tecnici.
«Non posso certo nascondere la soddisfazione per questo risultato – dichiara il Presidente della Free Runners Sergio Gervasioche abbiamo costruito negli anni forte di un “gioco di squadra” per trasformare una gara agonistica in un evento sportivo fatto anche di convivialità e sana competizione».
Un’attestazione della performance organizzativa segnalata da uno dei più blasonati portali di settore come podisti.net, mai tenero nelle recensioni: «La Free Runners Molfetta conferma la sua abilità organizzativa, pur a confronto con i grandi numeri di questa edizione».
Conclusi velocemente gli adempimenti formali con il ritiro dei pettorali e  deipacchi gara (questi ultimi impreziositi anche dalla presenza di un simpatico asciugamano) la gara ha avuto inizio con la classica fase della “scansione dei presenti”. L’annuncio dello speaker che rivela la presenza di Rodolfo Guastamacchia, recente vincitore delle maratone di Bari e della Bat, provoca qualche legittima delusione in chi non lo aveva trovato negli elenchi del giorno prima sul sito della Fidal regionale ma non manca di generare quella voglia alla vittoria.
Percorso veloce, senza particolari difficoltà altimetriche, ben protetto dal traffico grazie al capillare lavoro di coordinamento del corpo di Polizia Municipale, dell’ASM Molfetta, della Molfetta Mutiservizi srl, e dei volontari della Croce Rossa Italiana, SER Molfetta, Misericordia, Emergenza radio CB Giovinazzo, Guardie Nucleo Pronto Intervento Protezione Civile Terlizzi e Velo Club Molfetta.
Ad apparire in fondo a Corso Dante Alighieri l’arrivo del vincitore è ormai prossimo. Ed è Guastamacchia, tesserato per l’Aden Exprivia Molfetta. Secondo è Ivano Musardo, salentino tesserato per il 10° Reparto Trasmissioni dell’Esercito. Giunge terzo il marocchino Hamid Kadiri, che precede Rocco Nitti (Manzari Casamassima) e Vito Graziosi (Nicolaus Bari).
Giuseppe Miglietti (Sannicandro Garganico), Virgilio Mele (Acquaviva), Denis Greco (Pro Canosa), Gianni Gelsomino (Cus Bari) e Mimmo Tedone (Amiu Bari) completano la top ten maschile della manifestazione.
In campo femminile il successo arride a Francesca Labianca, tesserata per la Nuova Atletica Acquaviva, 126^ assoluta, che precede Immacolata Ventrella (Olimpia Club Molfetta) e Rosalinda Pischetola (Santo Stefano Cerignola). Marisa Russo (Ombre dell’Albero Fasano) e Emma Delfine (Nadir Putignano) chiudono il quintetto di testa.
Ed ora il “salto” sul palco per la premiazione avvenuta alla presenza del sindaco di Molfetta avv. Azzollini, e di Angelo Giliberto, presidente della Fidal Puglia.
RISULTATI di GARA completi con i tempi su www.freerunners.it

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet