Recupero Password
Il Sunia: fai il tagliando al tuo contratto di locazione
15 giugno 2005

Molti sono gli inquilini che non conoscono quali sono i diritti garantiti dalla legge nel campo della locazione. Tanti sono, ancora oggi, gli inquilini che sotto il ricatto dello sfratto non hanno il contratto di locazione registrato. Nelle nostre città vengono stipulati e spesso registrati contratti di locazione che non rispettano la legge e nonostante ciò molti di questi casi i proprietari riescono pure ad accedere ad agevolazioni fiscali. Il mercato delle locazioni è molto cambiato in questi anni, ma purtroppo è ancora largamente dominato da irregolarità e dall'arbitrio. Il mercato dei fitti presenta un'escalation dei canoni che sovente raggiungono e superano il 100% di aumento. L'edilizia sociale subisce i colpi di politiche assenti nel settore e di tagli finanziari pesanti – dice il Sunia -. Le affermazioni del capo del governo sulla vendita delle case popolari con l'obbligo degli stessi alla ristrutturazione dimostra che il governo non sa affrontare le problematiche della casa, come anche il decreto sulla proroga degli sfratti al 30/09/2005 che investe soltanto due città italiane Napoli e Roma (sfratti esecutivi di anziani e portatori di handicap superiore a 400 famiglie). La Regione Puglia deve affrontare da subito ed in tempi rapidi il nodo della politica abitativa, a partire dalla riforma degli IACP per il rilancio dell'edilizia sociale mettendo mano alla legge regionale che affronti complessivamente la materia. Purtroppo gli sfratti oggi, non riguardano soltanto le famiglie con particolari situazioni di debolezza sociale ma anche famiglie di lavoratori e pensionati. Il SUNIA da tempo propone l'obbligo affinché gli sfratti siano eseguiti in presenza di un alloggio alternativo. Occorrono provvedimenti che riducano il costo degli affitti per fermare questa ondata di sfratti per morosità che colpiscono maggiormente le città del nord barese oggetto della nostra iniziativa. Il Sunia ancora una volta lancia una campagna di informazione gratuita, mettendo a disposizione degli inquilini i propri consulenti legali che forniranno informazioni in merito allo stato di regolarità dei singoli contratti di locazione”. La campagna informativa quest'anno riguarderà gli inquilini dei comuni di Barletta, Canosa di Puglia, Trani e Molfetta. I consulenti daranno informazioni in merito a: clausole vessatorie contenute nel contratto; deposito cauzionale e interessi legali; i vantaggi conseguenti alla registrazione del contratto; verifica dei canoni sui contratti di tipo concordato. Questa la sede del SUNIA di Molfetta: via Martiri di via Fani 31/33 aperta tutti i giorni.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet