Recupero Password
Il Real Molfetta conferma il primato e non sbaglia davanti a un pubblico in delirio La capolista allontana il Giovinazzo grazie a un super Marengo e a un tifo intensissimo
22 gennaio 2009

MOLFETTA - Il Real Molfetta calcio a 5 nella 17^ giornata non ha steccato e ha potuto confermare quanto di buono era stato visto a Castellana nel Big match. Contro il temibile Ipomor Cerignola, al PalaPoli di Molfetta, il Real non ha avuto vita facile, infatti gli avversari hanno dimostrato determinazione, aggressività e tanto coraggio ma è riuscito a vincere con un punteggio di 5 a 3. L' atmosfera che si respirava al palazzetto molfettese era quella delle grandi occasioni, l' orario serale di gioco (le 20:00 di martedì 20 gennaio) ha permesso a una grande quantità di molfettesi di accorrere all' evento. Grande è stato l' apporto di un sostanzioso gruppo di tifosi che hanno saputo incitare con cori, slogan e applausi i propri campioni. Si trattava di tifosi molfettesi che impegnati nel seguire costantemente le vicende della squadra di pallacanestro molfettese, armati di tamburo e tanta grinta si sono comportati da 6° uomo, contribuendo ad alzare il morale dei calcettisti in campo. La cronaca della partita ci parla di un Real Mofetta in affanno nei primi minuti e costretto subito a recuperare un Cerignola molto determinato in gol dopo 6 minuti con Castriotta(migliore in campo del Cerignola). Il Real però dimostra carattere ed è prima Paglia poi Marzella a fare rabbrividire Cirulli che con l' aiuto del palo riesce a mettere in atto una prestazione sopraffina. Allo scadere del primo tempo il magico destro di Marengo Gonzalo trova la via del pareggio e il Real può accomodarsi negli spogliatoi con un 1 a 1 carico di rimorsi. La strigliata di Mr. Pazienza nell' intervallo pare servire ai biancorossi che cominciano il secondo tempo con grande ferocia siglando la rete del 2 a 1 con un Colangelo versione “animale” nei confronti della sfera. Una rete importantissima per il pivot del Real che conferma la sua incisività in partita, una rete conquistata con il fisico e con l' astuzia tattica di tutto il gruppo. Il Cerignola non resta a guardare e le incursioni dell' ex di turno Quarto creano diversi grattacapi a Camporeale che tra i pali è costretto a fare gli straordinari, specie dopo le ripartenze avversarie. Il Real non sembra però essere lucidissimo e Amoruso ne approfitta siglando la rete del pareggio con un simpatico rimpallo a suo favore. Ma la voglia di vittoria del Real sembra essere più forte di tutto e al ritmo cadenzato del tambureggiare biancorosso è ancora Marengo a gonfiare al rete, Real ancora in vantaggio. Dopo poco ecco il momento del capitano, riesce a ritagliarsi la sua porzione di visibilità con la consueta professionalità. Entra e segna la rete del doppio vantaggio sul Cerignola, il PalaPoli sembra esplodere al cospetto del proprio capitano. Ma mancano 10 minuti ancora al termine e come ci insegnano i precedenti nulla è perduto, il Cerignola ci crede e va in rete con Farfalletta su punizione beffando Camporeale per la terza volta. Dunque tocca ancora a Marengo dire di no al Cerignola, tripletta personale, e primato consolidato a tre bracciate di sicurezza dal Giovinazzo. Prossimo incontro : Sporting Modugno Vs Real Molfetta Real Molfetta calcio a 5: 1)D'Addato 2)Di Chiano 3)Modugno 4)Toma 5)Marengo 6)Paglia 7)Colangelo 8)Marzella 9)Allegretta 10)Lavolpicella 11)Vallarella 12)Camporeale Allenatore: Pazienza Gaetano Ipomor Cerignola: 1)Cirulli 3)Farfalletta 4)Quarto 5)Nuzziello 7)De Feudis 8)Castrotta 10)Amoruso 11)Zerulo 12)Carlone 13)Di Nunno Allenatore: Maccione Pellegrino Marcatori: 4' Castriotta (IC), 27' Marengo (RM),32' Colangelo (RM), 36' Amoruso (IC), 40' Marengo (RM), 50' Allegretta (RM), 51' Farfalletta (IC), 56'Marengo (RM) Ammoniti: Di Chiano, Paglia (RM) – Cirulli, Farfalletta, Quarto Arbitri: Cavallo della sezione di Casarano e Tessa della sezione di Barletta
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""







Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet