Recupero Password
Il molfettese col. Michele Farino al comando del Distretto militare di Napoli  
15 gennaio 2007

Un molfettese al vertice del Distretto militare di Napoli. E' il colonnello Michele Farino, nato in provincia di Foggia ma vissuto sempre a Molfetta, proveniente dal Comando Divisione “Acqui” di San Giorgio a Cremano, dove ha ricoperto l'incarico di Sottocapo di Stato Maggiore Supporti. Il col. Farino succede al col. Leopoldo Alois,che lascia il comando per raggiunti limiti d'età. La cerimonia di scambio delle consegne è avvenuta nella caserma Carmine Calò, alla presenza del generale di brigata Marco Rossi e delle massime autorità religiose, civili e militari di Napoli. A suggellare la cerimonia la partecipazione del gonfalone della città di Napoli decorato di medaglia d'oro al valor militare. I tempi della cerimonia sono stati scanditi dalla fanfara della brigata bersaglieri “Garibaldi” di Caserta. I distretti militari costituiti, nel 1870, per gestire le operazioni relative alla leva, all'istruzione dei reparti della milizia mobile, alla mobilitazione dei richiamati dal congedo ed alla formazione dei reparti della milizia territoriale, sono naturalmente evoluti sino a diventare oggi il portale principale della Forza Armata. Oggi, come nel passato, il distretto costituisce il collettore principale dell'organizzazione militare con la società. Il colonnello Michele Farino è nato a San Paolo di Civitate (FG) il 5.6.1955. Proviene dai corsi regolari dell'accademia militare di Modena (159° corso) e della scuola di applicazione di Torino (1980 - 1982). Ha frequentato il 116° corso di Stato Maggiore presso la Scuola di Guerra in Civitavecchia. Laureato in Scienze Politiche all'Università degli Studi di Torino. Nel corso degli anni ha approfondito la preparazione professionale fre- quentando vari corsi di formazione e specializzazioni tra i quali: il corso di ardimento, di pattugliatore scelto e di sopravvivenza, il corso di nuoto e salvamento, il corso di perfezionamento in equitazione ed il corso di lingua inglese presso la scuola lingue estere dell'Esercito. Il colonnello Farino dopo un breve periodo trascorso nell'arma di artiglieria specialità missili, nel 1986 supera brillantemente il corso di pilotaggio elicotteri diventando pilota dell'Esercito. Divenuto pilota osservatore dell'Esercito, l'ufficiale annovera il superamento di importanti corsi di pilotaggio con la relativa abilitazione: corso di abilitazione su elicottero multiruolo - 1, corso di abilitazione su elicottero multiruolo – 2, corso di abilitazione su elicottero multiruolo – 3, corso di abilitazione su elicottero multiruolo - 4, abilitazione all'ammaraggio forzato. I periodi di comando trascorsi presso l'aviazione dell'Esercito vedono il colonnello Farino svolgere incarichi presso il 20° gruppo squadroni aves “Andromeda” di cui è stato anche comandante sia in sede che in teatro balcanico (Albania) ed il 2° reggimento aves “Sirio”. In quasi venti anni di pilotaggio elicotteri spiccano le oltre 2.500 ore di volo effettuate. Fra gli ulteriori incarichi di staff ricoperti dall'Ufficiale emergono: Ufficiale addetto presso lo Stato Maggiore dell'Esercito - RAG - Ufficio Affari Generali – 3ª sezione e Sottocapo di SM supporti presso il comando Divisione “Acqui”. Le principali operazioni fuori area svolte dal colonnello Farino sono state effettuate in teatro balcanico nella Ex-Jugoslavia dove veniva impiegato, come già anticipato, comandante del 20° gruppo squadrone aves “Andromeda”. Il colonnello Farino è stato insignito delle seguenti onorificenze: Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana, Medaglia di Bronzo per Lungo Comando, Medaglia d'Argento per Lunga Navigazione Aerea, Croce Commemorativa per le operazioni svolte nell'area balcanica, Medaglia Nato per le operazioni svolte nella EX-Jugoslavia. Il colonnello Farino è sposato con la signora Sabina Ragno ed ha due figli, Alberto e Francesco.
Autore:  
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet