Recupero Password
Il CTT Molfetta svetta in serie B1 maschile
15 novembre 2007

Tre incontri, tre vittorie e primo posto in classifi ca generale: erano anni che il CTT Molfetta non riusciva ad avere un rendimento così elevato e continuo. Una performance notevole che ha quattro nomi: Vincenzo Sanzio, Alfonso Laghezza, Gianfranco Dell'Omo e Nicolò Altomare. Per Vincenzo Sanzio, barese diciottenne titolare nella nazionale italiana giovanile cresciuto nel vivaio molfettese, si è trattato di un rientro dopo due anni trascorsi a Barletta ed a Siena; mentre Alfonso Laghezza è ritornato nella società che lo aveva già avuto in Serie A2 per una sola stagione; discorso a parte per il romano Gianfranco Dell'Omo che, dopo aver giocato per tanti anni a Casamassima e negli ultimi due a Barletta, è approdato a Molfetta vent'anni dopo il suo arrivo in Puglia per motivi di lavoro. Quindi un tris di atleti di alto livello che hanno affi ancato Nicolò Altomare, unico superstite della squadra della scorsa stagione, in quanto Vito Valente e Davide Nardi si sono trasferiti a Barletta in Serie B2 per motivi di lavoro e di studio. Si spiega così il ritorno del CTT Molfetta - guidato dal Direttore Tecnico Donato Sanzio anch'egli rientrato in una società in cui ha giocato per molte stagioni - in vetta alla classifi ca del Campionato di Serie B1 che costituisce la terza serie nazionale dopo la Serie A1 e la Serie A2 in cui la più gloriosa società pongistica molfettese ha militato per decenni. Il potenziamento della squadra ha trovato la sua ragion d'essere nel tentativo della dirigenza di allestire anche nel settore maschile una squadra di primissimo piano quale è il TT Inottica in campo femminile con la straordinaria partecipazione alla Coppa dei Campioni, alla Serie A1, alla Serie A2 ed alla Serie B! Le tre vittorie consecutive conquistate dal CTT Molfetta con l'identico punteggio di 5 a 2 su Pol. Castello Roma, San Michele Milazzo e STeT Mugnano potrebbero far pensare a vittorie facili, ma invece sono stati tre incontri molto combattuti ed impegnativi per il team molfettese che ha dovuto esprimersi al meglio per avere ragione delle tre squadre. Match winner si è rivelato Vincenzo Sanzio che ha vinto tutte le sue partite, ma un ruolo decisivo hanno avuto anche Alfonso Laghezza che ha perso alla bella una sola partita e Gianfranco Dell'Omo che ha conquistato il suo primo punto nella sfi da con la squadra napoletana. Il CTT Molfetta, dopo essere stato fermo nella prima giornata a causa della rinuncia all'ultima ora dell'ASD Il Circolo Catania, ha iniziato il Campionato disputando il suo primo incontro a Roma dove ha affrontato la Pol. Castello: ed è stato un esordio vincente per la formazione molfettese che ha battuto la squadra romana per 5 a 2. Protagonista dell'incontro è stato Alfonso Laghezza che ha superato in successione Marco Del Bravo per 3 a 0, Daniele Bianchi per 3 a 1 ed infi - ne il n. 1 laziale Fabio Di Silvio per 3 a 2, ma anche Vincenzo Sanzio ha fatto per intero la sua parte battendo Bianchi per 3 a 1 e soprattutto Di Silvio per 3 a 2; è rimasto al palo invece Gianfranco Dell'Omo che, seppure a corto di preparazione, ha severamente impegnato Di Silvio e Del Bravo. Nell'esordio casalingo il Circolo Tennistavolo ha concesso il bis e ha sconfi tto con lo stesso punteggio di 5 a 2 la Pol. San Michele Milazzo. Il coach Donato Sanzio ha schierato Alfonso Laghezza, Vincenzo Sanzio e Nicolò Altomare con Gianfranco Dell'Omo in panchina. Anche questo è stato un incontro molto equilibrato in cui si sono invertiti i ruoli tra Laghezza e Sanzio. Infatti è toccato a Vincenzo Sanzio portare te punti nel paniere molfettese battendo nell'ordine Benedetto Moltisanti, Stefano Caprì ed Alessandro Raimondo con l'identico punteggio di 3 a 0; dal canto suo Alfonso Laghezza ha conquistato gli altri due punti con Stefano Caprì e con Alessandro Raimondo, soffrendo molto ma vincendo con entrambi per 3 a 2: Nicolò Altomare, sceso in campo al posto di Dell'Omo, è rimasto al di sotto delle sue possibilità cedendo il passo con Raimondo e Moltisanti per 3 a 1. Nella quarta giornata del girone di andata del Campionato ancora una prova maiuscola del CTT Molfetta che nello scontro al vertice con la capolista del girone TT STeT Mugnano è riescito ad aggiudicarsi la terza vittoria consecutiva ed ad agguantare la vetta della classifi ca, sia pure in condominio con la società campana, con i molisani del TT Vinchiaturo ed i sardi del TT Guspini. Anche questa volta Vincenzo Sanzio è stato il grande protagonista dell'incontro vincendo tutte le sue partite e dando quindi alla sua squadra tre punti molto pesanti per il risultato fi nale. In particolare, decisiva è stata la sua partita con il numero uno della squadra campana Davide Gammone che fi nora in Campionato non aveva perso un punto: è stato un match molto equilibrato, ma alla fi ne l'ha spuntata la grande determinazione dell'atleta barese cha ceduto solo un set al forte atleta napoletano: nelle altre due partite Sanzio ha battuto nettamente Pasquale De Rosa per 3 a 0, mentre ha lasciato solo un set ad Alessandro Gammone. Se Sanzio è stato superlativo, anche i compagni di squadra hanno contribuito al successo ad iniziare da Gianfranco Dell'Omo che, sebbene ancora a corto di preparazione, è riuscito a superare Alessandro Gammone per 3 a 1 al termine di una partita molto dura e di grande importanza perché è arrivata in apertura dell'incontro. L'altro punto è stato conquistato da Alfonso Laghezza su Domenico Cacciapuoti che aveva sostituito a sorpresa Pasquale De Rosa: purtroppo però l'atleta molfettese ha perso la sua imbattibilità in quanto è stato sconfi tto nell'ultimo set da Davide Gammone dopo essere stato in vantaggio per 2 a 1. Questa la classifi ca generale dopo la quarta giornata, tenendo conto che il Vinchiaturo e lo STeT Mugnano hanno disputato quattro incontri, mentre il CTT Molfetta ed il TT Guspini ne hanno giocato tre:
Autore: Domenico Valente
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet