Recupero Password
Il Blues Trio di Wakenius all'Empty Space di Molfetta
15 giugno 2015

MOLFETTA - Serata di musica e divertimento all'Empty Space, il nuovissimo luogo teatrale e culturale di Molfetta. Ospite d' onore è il famoso chitarrista svedese Ulf Wakenius in compagnia di altri due talentuosi musicisti: l'italiano Leonardo Corradi all'organo hammond ed il battestia francese Tony Match. In occasione della sua unica tappa in Italia del suo tour, Ulf Wakenius ha deciso di suonare con il suo trio per omaggiare i grandi artisti della musica blues e jazz come Oscar Peterson, Jim Hall, George Benson e primo fra tutti Wes Montgomery.

Prima di incominciare però, il critico musicale e saggista Alceste Ayroldi ha presentato questo progetto raccontando una piccola storia su Montgomery e la sua passione per la musica dalle note blu: "Una leggenda narra che Montgomery suonasse con il plettro senza riuscire mai a trovare un suono per lui, ma dando solo fastidio ai suoi vicini. Un giorno decise allora di abbandonare il plettro ed iniziare a pizzicare le corde della sua chitarra solo con le sue dita, fino ad arrivare ai toni caldi e vivaci del blues".
Accolti da un fortissimo applauso, i musicisti si preparano a suonare la loro musica, capace di trasformare il palco in un tempio del blues. Ed è così che l'Empty Space si colora di blu tra le note blues e jazz di Ulf Wakenius e del suo trio. Quando a parlare non è la voce, ma gli strumenti, tutto cambia forma. Infatti durante la loro esibizione, i tre musicisti sono un tutt'uno con i loro strumenti e sembra che ogni nota suonata, raccontasse una storia.
Il momento più emozionante della serata è la personale dedica a Wes Montgomery suonata esclusivamente da Ulf Wakenius. Con questa dedica, simile ad una lettere ad un caro amico d'infanzia, Wakenius incanta il pubblico con un particolare assolo di chitarra. Il suo blues, le scale jazz lungo il manico della chitarra ed il suo soul sono gli elementi che rendono del tutto uniche le sue espressioni musicali. Non c'è miglior momento per un artista, se non quello dell'improvvisazione; proprio in questo momento chi suona è libero di lasciarsi andare e di sfoggiare la propria creatività, mixando la tecnica ai sentimenti che la musica, e solo la musica, può dare. Un'esperienza davvero unica, per una serata del tutto particolare nell'ambiente e nel soul blues.
Dopo la loro esibizione il batterista Tony Match ha detto: " Questa avventura con il Trio è nata grazie alla stessa passione che tutti e tre abbiamo per la musica jazz e blues. Anche se veniamo da tre parti diverse del mondo, la musica non ha confini. Se abbiamo suonato qui è sicuramente merito di Ignazio de Stena, che  ci ha sempre cercati ed ha molto interesse per noi".
Ulf Wakenius invece ha raccontato il suo strettissimo legame con la sua chitarra e cosa prova quando la suona: " Quando suono la mia chitarra è come se avessi tra le braccia un bambino. Devi sapere che la mia chitarra non è tra le più costose al mondo, ma per me è quella giusta; la chitarra capace di trasmettere a pieno i tuoi sentimenti. Quando suoni da tanto tempo uno strumento, allora questo diventa magico e speciale per te. E' davvero fantastico!".
Infine il giovanissimo Leonardo Corradi ha detto: " Il perno del nostro trio è certamente il batterista. Con lui avevo già suonato da diverso tempo, e volevamo fare un nuovo progetto. In particolare abbiamo deciso di dedicarci a Wes Montgomery per la sua capacità di cambiare continuamente genere. Infatti lui sa passare dello swing al blues in un modo del tutto eccezionale. Inoltre grazie all'organo la musica non è uniforme, ma cambia continuamente".
Protagonisti assoluti della serata insieme al Trio, sono Ignazio de Stena, un esperto della musica jazz e contemporanea, che ha ricercato ed invitato questi grandi artisti internazionali, ed Andrew Sheldon, amante della musica e del teatro, il proprietario dell' Empty Space che insieme al suo staff e alla moglie  Roberta Bini ha, così, trasformato alla perfezione l'Empty Space in un jazz and blues club.

© Riproduzione riservata

Giambattista Palombella

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet