Recupero Password
I tifosi del Molfetta Calcio scendono in piazza per salvare la squadra Manifestazione pubblica organizzata per lunedì 11 giugno
10 giugno 2007

MOLFETTA - “Salviamo la Molfetta”. E' questo l'accorato appello alla città che si leva dal coordinamento dei tifosi della locale squadra di calcio che, come noto, rischia nuovamente di scomparire dopo che, nelle scorse settimane, Giuseppe de Nicolò, il Presidente che ha riportato la compagine biancorossa in Eccellenza e ad un passo dalla promozione in serie D (sfumata ai play off), ha comunicato la sua intenzione di passare la mano vista l'indifferenza degli imprenditori locali e dell'amministrazione comunale che finora non sono intervenuti (come sperato) per sostenere economicamente la società. Una situazione che si sta trascinando da tempo senza che si profili all'orizzonte una soluzione praticabile dal momento che di imprenditori locali concretamente interessati ad investire nel calcio ed a rilevare la società non se ne vedono, tanto che sembra sempre più concreta la possibilità che de Nicolò venda il titolo ad Agostino Divella, patron del Mola Calcio che, in tal modo, tornerebbe a disputare un campionato di Eccellenza dopo aver fallito la promozione sul campo. Ma i tifosi (gli unici a cui sembra interessare il destino della squadra…) non ci stanno e tornano a far sentire la loro voce, chiamando la città tutta a mobilitarsi nel corso di una manifestazione (nella foto l'iniziativa organizzata dai tifosi nel mese di dicembre) organizzata per domani, lunedì 11 giugno. “A distanza di giorni – scrivono in un volantino distribuito in città – dopo aver sentito fiumi di chiacchiere, letto di tutto, constatata la mancanza di imprenditori e l'indifferenza della classe politica verso la nostra amata Molfetta, patrimonio di una città, i tifosi organizzati decidono di far sentire la loro voce con un mega corteo mirato a sensibilizzare l'intero popolo biancorosso a salvare la Molfetta Calcio. La tifoseria tutta è invitata il giorno lunedì 11 giugno alle ore 18.30 presso Piazza Aldo Moro (Stazione) per dimostrare che non siamo per nulla indifferenti al momento delicato che affligge i colori biancorossi ma che per essi noi lotteremo sempre”. Chissà se questa iniziativa servirà davvero a destare dal torpore chi potrebbe intervenire per salvare il calcio in questa città.
Autore: Giu. Cal.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""





Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet