Recupero Password
I commercianti: non abbiamo aumentato noi i prezzi L'associazione “Molfetta Shopping” si difende dalle accuse dei cittadini
15 ottobre 2003

Se i prezzi aumentano ci sarà pure un colpevole ma l'Italia, si sa, è la patria dello “scaricabarile”: i commercianti danno la colpa ai produttori e all'aumento di affitti e tariffe, i produttori protestano con veemenza la loro innocenza, qualcuno da tutte le colpe all'euro e intanto i consumatori, ahi loro, pagano. Abbiamo provato a capire qualcosa in più chiedendo lumi a Mauro Panunzio, presidente dell'Associazione “Molfetta Shopping” che è, ormai da anni, una delle più rappresentative associazioni dei commercianti. Cominciamo da principio. E' reale la situazione descritta dai media che parlano ormai da mesi di corsa inarrestabile dei prezzi? “Per quella che è la mia esperienza no. Lo affermo con forza e senza timore di smentite: i commercianti aderenti alla “Molfetta Shopping” non hanno alzato i prezzi. Forse lo hanno fatto altri esercenti, specie coloro che vendono merce di minor pregio, ma noi no”. Allora è del tutto inutile un accordo tra associazioni dei commercianti e Comune per “calmierare” i prezzi? “Certo. Inoltre tengo a sottolineare come la nostra città sia stata toccata solo marginalmente dal problema del carovita. A Molfetta i prezzi sono di gran lunga più bassi rispetto a quelli che si registrano a Roma e Milano. Il vero problema non è che i prezzi sono troppo alti ma è che gli stipendi e i salari sono troppo bassi”. Per concludere la questione delle presunte divisioni all'interno del settore della piccola distribuzione cittadina. Come mai non si riesce a costituire un'unica associazione dei commercianti? “Già all'interno della stessa “Molfetta Shopping” ci sono esercizi commerciali con problemi diversi. Per fare un esempio ci sono negozi situati nella zona chiusa al traffico che hanno bisogno di far giungere i clienti nei pressi dei loro esercizi commerciali mentre ci sono altri commercianti che si lamentano per il troppo smog fuori dai loro negozi. A problemi diversi necessariamente corrispondono associazioni di categoria diverse. Purtroppo ritengo difficile che si possa mai arrivare ad un'unica associazione dei commercianti molfettesi”. Francesco Dell'Olio
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet