Recupero Password
Hockey Molfetta la promozione in serie A1 come regalo
15 novembre 2003

Sembra che i suoi ragazzi abbiano preso sul serio il desiderio, espresso il mese scorso sulle pagine di questo mensile, di ricevere come regalo, nel decennale della sua gestione, la promozione in serie A1. E così l'Hockey Club Molfetta del dottor Fiorentini si è reso autore di una partenza lanciata che non si ricorda da diversi anni a questa parte: due vittorie ed un pareggio (in attesa di recuperare la prima giornata di campionato) ed un piazzamento nei quartieri alti della classifica di serie A2 a 14 squadre che fa morale. Specie se a questi risultati si aggiungono i due successi ottenuti in Coppa di Lega contro Matera e Giovinazzo. Il collettivo ben disposto in pista, a zona, da Angelo Beltempo, ha trovato garanzie tra i pali (Di Pinto); ha riscoperto Turturro, opaco nell'ultima stagione; ha riconfermato la vis realizzativa di Piscitelli (già a quota 6 reti). Spadavecchia, rimessosi dall'infortunio al ginocchio che ne limitava le prestazioni, ha ribadito di essere tra i migliori giocatori della categoria. La grinta di De Robertis e le competitive seconde linee (Lezoche, Azzollini, Agrimi e Boccassini) completano una rosa che sembra non soffrire del fatto di essersi sbarazzata, a nostro giudizio frettolosamente, dei “ribelli” De Bari e di Lernia, puniti per la loro “fuga” a Salerno l'anno scorso. Detto delle buone qualità del gruppo, a riportare gli appassionati, facili sognatori, coi piedi per terra ci pensano un paio di dati: delle tre compagini finora affrontate Matera e Montebello sono destinate a recitare un ruolo minore nel prosieguo del campionato; team non ambiziosi incapaci di opporre grandi resistenze alle bordate di Piscitelli o ai numeri da funambolo del “Cinese” Spadavecchia. Col buon Castiglione, invece, il pareggio in casa inseguito con affanno (si era sotto prima 2 a 3 e poi 3 a 4) può sembrare un risultato positivo solo a voler vedere il bicchiere mezzo pieno: a campi invertiti sarà dura. E fortuna ha voluto che l'incontro d'esordio in cui i nostri avrebbero potuto incontrare maggiori difficoltà (in trasferta col Sandrigo) fosse rinviato all'8/12. Una serie di coincidenze, quindi, che i biancorossi hanno sfruttato nel migliore dei modi, consci però che le verifiche, gli ostacoli, gli squadroni devono ancora presentarsi al loro cospetto. In serie arriveranno Vercelli e Lodi in trasferta, Valdagno in casa, Bassano in Veneto e La Mela Modena al “Don Sturzo”. Ecco i risultati dei match finora disputati: Molfetta-Castiglione 4-4; Matera Molfetta 2-4; Molfetta-Montebello 6-1. Eugenio Tatulli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet