Recupero Password
Giornate FAI di Primavera con giovanissimi Ciceroni
15 aprile 2019

A marzo non si aprono solo le porte della primavera, ma soprattutto quelle della cultura. In particolare a Molfetta si sono aperte le porte del Seminario Regionale grazie alle giornate FAI del 23 e del 24 marzo, i cui protagonisti sono proprio giovani studenti della città. La mediazione della prof.ssa Marta Giancaspro e la collaborazione della prof.ssa Maria Teresa Mezzina hanno fatto sì che una rappresentanza di studenti del Liceo Classico “Leonardo Da Vinci” di Molfetta prendesse parte a questa esperienza. E così Beatrice Galdino, Vincenzo Dambra, Carlo Pisani, Sara Tridente di II A, Ilaria Cappelluti di VB, Valerio Drago e Martina Mastropierro di IV A e Francesca Petruzzella di IV B, in qualità di Ciceroni, hanno illustrato al pubblico la Biblioteca e le preziose cinquecentine, l’affresco medievale chiamato “Regina Apuliae”, la Cappella e ancora altri spazi sconosciuti a molti molfettesi. La formazione dei ragazzi per gli eventi FAI è stata meticolosamente curata da esperti (ingegneri, architetti, archeologi) che, nell’ottica della riscoperta di tesori poco noti all’ampio pubblico, sostengono la sede molfettese dell’istituzione nazionale FAI, acronimo che sta per Fondo Ambiente Nazionale, che ha la sua sede a Molfetta dall’ottobre 2018. Ma l’avvalersi di giovani studenti pieni di entusiasmo e di talento non si ferma alle Giornate di Primavera: il 12 aprile è previsto un altro evento, cui parteciperanno Davide Facchini e Mikael Gaudio di II B, Emanuele Picca e Brenda Binetti di I C, Sara Renna, Serena de Musso e Mauro Pedone di V A, Grazia Losurdo di V B e Arianna Caprioli di IV A, in cui i giovanissimi Ciceroni illustreranno al pubblico la Casa/Museo “Poli” in un’ottica prettamente storica e scientifica. Mentre per le Giornate di Primavera non era necessaria la prenotazione, l’evento del 12 aprile sarà limitato a soli due gruppi di 25 visitatori ciascuno con prenotazione. «Non è stata la prima volta in cui mi sono trovata a dover fare da cicerone in occasioni simili, ma quest’esperienza è stata totalmente diversa dalle altre precedentemente vissute in quanto mi sono trovata a dover studiare il seminario regionale che, onestamente, non conoscevo e non avrei mai pensato di conoscere così a fondo» racconta Beatrice Galdino «Queste due giornate sono state davvero molto piacevoli e istruttive». «Considero il progetto FAI un’esperienza utile per chi ha intenzione di maturare come guida, non solo nel contesto del FAI, ma in generale come persona capace di intrattenere un certo pubblico che nutre delle aspettative. Io sono nella rappresentanza di studenti che presenterà Casa Poli e sto preparando il mio discorso, dalla durata di non più di dieci minuti, dopo aver avuto l’opportunità di visitare gli spazi e raccogliervi informazioni. Da parte mia c’era già una certa predisposizione per questo genere di esperienze dato che sono stato nell’ambito dell’animazione turistica per tre mesi lo scorso anno» afferma Davide Facchini «Il progetto ha una nobile iniziativa, ovvero rivalutare luoghi e monumenti della storia locale che non sono ancora ben conosciuti, e renderli appunto noti attraverso le visite e giornate. L’aria da “paladino della cultura”, bisogna ammetterlo, si respira quando si ha davanti agli occhi un documento da studiare o una sala da esaminare, ma ovviamente ció che viene fatto in funzione del pubblico richiede un certo carisma che possa rendere la visita piacevole. È stato difficile all’inizio conciliare il progetto con la scuola, ma se si ha una passione che piace la si porta avanti volentieri. Mi sento soddisfatto del lavoro svolto fino ad ora e sono pronto alla serata in cui faremo da guide turistiche. Personalmente sono felice della mia scelta e se potessi la ripeterei. Una scuola come il nostro liceo è il luogo perfetto per questo genere di iniziative».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet