Recupero Password
Festival letterario “Il libro possibile” a Polignano a mare VII edizione “Al via… parole nel blu” dal 10 al 13 luglio
08 luglio 2008

POLIGNANO A MARE - E' la musica a dare il via giovedì 10 luglio alle ore 20 alla settima edizione del Festival letterario “Il Libro Possibile” che fino al 13 luglio movimenterà i vicoli e le piazze del centro storico di Polignano a Mare sul tema Parole nel Blu. Un appuntamento irrinunciabile, organizzato dall'Associazione Artes e Cartesio Licei, per chi vuole vivere in maniera diversa la scrittura e gli autori, ma anche la musica ed i contributi di danza previsti ogni giorno per sottolineare i diversi tipi di linguaggio esistenti. Tre gli spazi aperti per la prima serata e che aumenteranno durante lo svolgimento della manifestazione: Piazza dell'Orologio, Piazza San Benedetto e Via Mulini. Tanti gli argomenti della serata dalla rilettura dei classici, al sociale, dalle inchieste alla denuncia civile, dai viaggi a Domenico Modugno. Appuntamento dunque alle ore 20 per l'inaugurazione ufficiale, seguita dal concerto dei Municipale Balcanica e dal libro possibile di Antonella Poliseno Ni tien due cieli con l'esibizione di discipline alternative orientali. Da un libro possibile ad un'anteprima nazionale, quella dell'Enciclopedia del dottor Djembe: titolo del libro di David Riondino tratto dall'omonima trasmissione radiofonica di RadioTre. Subito dopo, lo stesso Riondino e l'immancabile Dario Vergassola leggeranno e racconteranno, a modo loro, un capolavoro della letteratura europea: Madame Bovary. E poi ancora le inchieste scomode come quelle di Curzio Maltese nel suo ultimo bestseller “La Questua” che raccoglie e amplia un lungo servizio a puntate apparso su La Repubblica sul tema «Quanto costa la Chiesa agli italiani». Con A piedi un viaggio da Lavarone a Vetralla e dunque dal Trentino nel Lazio, Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro ci accompagneranno, questa volta con la forza della parola e non delle gambe, nelle curiosità, nei dialetti e nei bellissimi paesaggi italiani. E' un giallo raccontato e per l'occasione rappresentato, invece, quello venuto fuori dalla penna del putignanese Luigi Delfino Il manager delle missioni. Intrigo nella favela. Dalla tensione di un romanzo alla tensione nella realtà, quella prodotta dai fenomeni criminali dei giorni nostri. Ne parleremo attraverso il libro Mafia. Una guerra senza confini del criminalista Michele Cagnazzo e la testimonianza di don Luigi Merola, il “prete anticamorra” di uno dei quartieri napoletani più difficili in Forcella tra inclusione ed esclusione sociale. La morte di Nicola Lovecchio al petrolchimico di Manfredonia è l'oggetto, anzi sarebbe meglio dire il soggetto, del libro di approfondimento scritto da Alessandro Langiu e dall'oncologo Maurizio Portaluri, una forte denuncia civile dal titolo Di fabbrica si muore. Tecnologia e società, dalla democrazia alla GoogleCrazia del collettivo di cui fa parte Roberto Santoro che ne parlerà con il pubblico prima del djset curato da Michele Casella e Baseneutra. E infine chiusura-omaggio a Domenico Modugno con il libro Volere è Volare di Corrado Minervini e con le interpretazioni musicali dei FabriKa e dei Leit Motiv. Le coreografie, invece, sono a cura dell'Associazione Dimensione Danza di Lucrezia Cafarchio.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet