Recupero Password
Exprivia, decimo posto al suo primo anno in Serie A1 e Play Off 5° Posto per sognare l' Europa
15 aprile 2014

Dopo l’emozionante vittoria al tie break nel campo di Ravenna, l’Exprivia Molfetta gioca la seconda trasferta consecutiva, a Modena. Il Pala Casa Modena non ospita solo i giocatori dell’ Exprivia, ma accoglie gli ex Casoli e Piscopo con una coreografia affettuosa e speciale. Nel frattempo i padroni di casa sono già pronti per la gara, dopo la vittoriosa trasferta a Latina. Scende in campo con Bruninho alzatore, Bartman opposto, Deroo e Ngapeth schiacciatori, Sala e Beretta centrali, Manià libero. Cichello risponde con Saitta-Sabbi, Casoli- Zanuto, Piscopo-Mazzone, Cesarini libero. Modena è più concentrata di Molfetta e sfrutta bene il fattore casa, giocando meglio sui fondamentali. Per i bianco-rossi, a tirare la squadra ci sono, l’ opposto , Giulio Sabbi, miglior realizzatore ed insieme a lui Zanuto, che termina la gara in doppia cifra. Finisce così, tre set a zero per Modena, e all’ Exprivia rimane l’ultima partita di regular season da giocare al PalaPoli contro Vibo Valentia e con l’obiettivo di evitare l’ultimo posto in classifica. Intanto,la Lega Pallavolo Serie A in collaborazione con Eurocamp, per il terzo anno consecutivo, organizza la Del Monte Boy League che ha visto a Cesenatico la fase conclusiva dell’ evento. Partecipano alla fase finale ben otto squadre , qualificate al termine della 1a e 2a fase: Porto Robur Costa CMC Ravenna, Materdominivolley. it Castellana Grotte, Tonazzo Padova, Vero Volley Monza, Itas Assicurazioni Trentino, Exprivia Molfetta, Desio Volley Milano e Sir Istituto Leonardi Perugia. La squadra di Under 14 che veste la maglia dell’ Exprivia Molfetta in questa competizione, riesce a qualificatasi alle fasi finali, dando del filo da torcere a tutte le squadre incontrate nella Final Eight. Nella finalissima, giocata ancora una volta contro la Materdomini Volley Castellana Grotte, il primo set,nonostante il vantaggio iniziale, è andato ai vantaggi ai castellanesi. Nel secondo parziale sempre la Materdomini ha conquistato più facilmente il set, il match e per la prima volta è tornata a casa con questo prestigioso titolo sportivo. Per i giovani ragazzi dell’ Exprivia, rimane una medaglia d’argento al collo ma soprattutto un carico notevole di entusiasmo ed il ricordo di questa memorabile avventura. Indimenticabile per loro, e per la società che scrive una nuova pagina nella storia della Pallavolo Molfetta a partire dal settore giovanile. Per l’ultima giornata della regular season l’ Exprivia Molfetta ospita la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, con due punti in più. Gioca molto bene l’ Exprivia e senza troppi errori vince 3-0 chiudendo la sua prima esperienza in serie A1 al decimo posto con 20 punti, superando la stessa Vibo Valentia. Sicuramente i protagonisti della gara sono Zanuto ed insieme a lui il solito Sabbi, ma sicuramente è stato utile anche l’esordio del neoacquisto bianco-rosso Jurquin Despaigne. E’ molto importante avere dei buoni cambi che facciano rifiatare giocatori che sono sempre in campo e che siano pronti ad aiutare la squadra specialmente nei punti caldi del match. Vibo lotta al meglio delle sue forze e ciò è dimostrato dai parziali dei primi due set, ma Molfetta ha la meglio e riesce a vincere la gara. Mentre l’ Exprivia aspetta Città di Castello, avversaria nei Play Off 5° posto, il Campionato di Serie A di Volley Maschile 2013/2014, ha un nuovo Title Sponsor: UnipolSai Assicurazioni. La compagnia assicurativa del Gruppo Unipol dà il suo nome al Campionato, che diventa Serie A UnipolSai, proprio nella fase più calda e appassionante dell’intera stagione: la tripla corsa Play Off che assegnerà lo Scudetto 2014, la seconda promozione dalla Serie A2 e un posto in Europa con il Play Off 5° posto. UnipolSai Assicurazioni aveva fatto il suo primo ingresso in occasione della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four. Una prima stretta di mano a cui segue ora un rapporto ancora più consolidato. Arriva nuovamente Città di Castello a Molfetta, questa volta non per una gara di Serie A1 ma per disputare il primo dei due match che valgono un posto in Europa. Prima dell’ inizio dell’incontro, la premiazione ufficiale per i ragazzi dell’ under 14 vicecampioni d’ Italia alla Boy League da parte del presidente Antonaci. Parte bene Città di Castello, vincendo il primo set. L’ Exprivia lotta per il suo caldo pubblico e si aggiudica il secondo e terzo set. Gli avversari reagiscono al gioco imposto da Molfetta in questi due parziali rimanendo spesso attaccato al punteggio e mollando in pochissime occasioni. Si finisce al tie break. Nel quinto parziale, Molfetta si impone sin da subito mantenendo una certa distanza, cercando di chiudere l’incontro e di non sprecare il vantaggio accumulato in precedenza. In particolar modo l’ingresso di Despaigne, ancora una volta è di fondamentale importanza, segnando diversi punti su azione e al servizio. Il match termina 3-2 con punteggio di 15-11 per l’ Exprivia Molfetta dopo cinque set di fuoco. Una nuova formazione, con una marcia in più, pronta a mettercela tutta nella gara di ritorno a San Giustino. Adesso l’ Exprivia è un passo avanti per proseguire in questi Play Off 5° Posto, ma deve prima di tutto cercare di vincere almeno due set a Città di Castello.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet