Recupero Password
Emergenza zona industriale di Molfetta: scatta la solidarietà tra gli imprenditori della meccanica
18 luglio 2016

MOLFETTA - «Quello che è successo negli ultimi giorni, a Molfetta, non deve più ripetersi». A parlare è Loredana Lezoche, (foto) presidente dell’Associazione Imprenditori dell’area industriale di Molfetta che, con il comandante della polizia locale, Capitano Pino Gadaleta, ha coordinato le operazioni di evacuazione e di protezione civile  durante l’emergenza dovuta allo straripamento delle acqua di Lama Marcinase.

«Grazie all'intervento del governatore Emiliano, che ringrazio profondamente, la situazione ora – continua la presidente Lezoche - è sotto controllo, ma c’è fango, tanto fango e acqua nel sottosuolo che, da un momento all’altro potrebbe spaccare l’asfalto e il cemento e far crollare tutto. Circa 50 persone e 6 idrovore hanno lavorato ininterrottamente e l'acqua sta lasciando la lama e Idromeccanica, l’azienda più colpita dell’intera area. Grazie ai Vigili urbani, ai vigili del fuoco all’Aqp, alla protezione civile, alla Misericordia, ai Giornali locali e agli Imprenditori. Proprio gli imprenditori del settore meccanico – aggiunge - hanno dato la disponibilità ad evadere le commesse di Idromeccanica per evitare ulteriori criticità all’azienda ormai in ginocchio». Nei prossimi giorni l’associazione parteciperà ad un tavolo tecnico con la Regione per discutere gli interventi, immediati, da porre in essere in zona per scongiurare ulteriori situazioni di pericolo.

«Ci faremo assistere da un legale. Perché – conclude - non possiamo permetterci di sbagliare. Qui ci vanno di mezzo le vite delle persone. E non siamo più disponibili ad ascoltare le parole di chi parla, rallenta, blocca i progetti in nome di battaglie ideologiche e di pretestuose prese di posizione. Basta».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet