Recupero Password
Eletta a Molfetta la nuova Miss Puglia: Laura Giglio di S. Pietro Vernotico
30 agosto 2005

MOLFETTA – 29.8.2005 E' stata eletta a Molfetta la Miss che rappresenterà la Puglia alle finali di Salsomaggiore Terme per il concorso di bellezza Miss Italia. Si chiama Laura Giglio (nella foto), è alta 1,75 pesa 54 kg, ha 18 anni, è di San Pietro Vernotico (Br) ed è all'ultimo anno dell'Istituto professionale “De Pace” di Lecce. La giuria, formata anche dal sindaco Tommaso Minervini e dall'assessore Pino Amato, ha votato per una ragazza mediterranea non filiforme, carnagione scura, capelli ricci, sorriso smagliante. La nostra città ha dato dunque appuntamento alla bellezza in una calda serata di fine agosto, raccogliendo intorno alla manifestazione, sponsorizzata dal Comune con la collaborazione dell'Agenzia “Parole e Musica”, l'amministrazione comunale, i rappresentanti delle autorità (tutti in prima fila) e molti cittadini accorsi anche da fuori Molfetta. L'organizzazione ha lasciato un po' a desiderare: numerosi coloro che scalpitavano dietro le transenne che dividevano i posti riservati accessibile soltanto tramite invito; molti coloro rimasti in piedi nonostante l'invito e alcuni posti vuoti rigorosamente non occupabili; la stampa si è dovuta sistemare come meglio poteva, perché una signora dell'organizzazione, non troppo gentile, ci informava che le richieste dei giornali sono state troppe, (e quindi probabilmente ha funzionato la formula “o tutti o nessuno”). Anche la puntualità non è stata proprio il pezzo forte della manifestazione. La gente aspettava dalle otto per uno spettacolo iniziato quasi alle dieci e mezzo. Ci si poteva consolare guardandosi nel frattempo attorno, ammirando la Banchina Seminario illuminata a giorno, uno scenario molto suggestivo, con il Duomo in primo piano. Iniziato lo show e dopo una prima sfilata delle 48 aspiranti miss, l'apparizione delle ragazze è stata a tratti marginale, lasciando spazio a vari artisti che hanno trasformato il concorso in un talent-show: la comicità non sobria di Barbara Foria, il tuffo negli anni 50 con le canzoni di Antonio Memmo, la salsera Alessia Giampietro, il ballo scatenato delle Matos, le immancabili ombre cinesi, l'esibizione canora di Mary di Stolfo, presentatrice insieme a G. Mongelli, direttamente da Telenorba, l'emittente televisiva che realizzerà uno speciale sulla serata, in verità, abbastanza noiosa, come ha sottolineato buona parte del pubblico. Così l'evento è durato un'eternità per deliziare soprattutto i pensionati. Insieme a loro hanno resistito i familiari delle ragazze sul palco, e appunto la giuria, che non si sottraeva a pause nei bar vicini. Dopo mezzanotte e 30 è arrivato l'atteso finale: Telenorba ha premiato le ragazze dal viso più telegenico, e poi le dieci finaliste con i vari titoli (sponsorizzati da Cotonella) che arriveranno a San Benedetto del Tronto, mentre Laura Giglio già concorre per Miss Italia. Ogni anno la speranza è sempre quella: che fra le ragazze scelte ci sia la futura reginetta che possa rappresentare a tutta l'Italia orgogliosamente la nostra terra. Ma gli auguri a quanto pare servono a ben poco. Carmela Campanale, prima concittadina a raggiungere il traguardo di Miss Puglia (l'anno scorso e non dieci anni fa) e sesta nella classifica generale, non è stata neppure menzionata come Miss uscente. Eppure l'amministrazione comunale che si vanta del rilancio dell'immagine della città (forse ignora che è molfettese?) avrebbe dovuto impreziosire la serata con la presenza significativa di Carmela che fino a ieri ha rappresentato la più bella della nostra regione ad un passo da essere la più bella d'Italia. Certo è che la dimenticanza e questo dilettantismo gestionale da parte della “nostra” giunta non premia neanche la bellezza della nostra città che in queste occasioni dovrebbe essere in primo piano. Laura Amoruso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet