Recupero Password
Ecclesiadi, calcio a 5: primi sorrisi e prime lacrime
30 aprile 2010

MOLFETTA – Penultimo atto della fase a gironi delle Ecclesiadi, e per un girone su 4 la parola fine è già scritta. E’ con tutta probabilità il risultato più fragoroso della storia delle Ecclesiadi quello che vede la Cattedrale di Molfetta soccombere nei confronti della già qualificata San Gennaro: ma è solo la punta dell’iceberg di punteggi importanti in tutti i gironi.

Verdetti comunque definitivi nel girone C (per il passaggio ai quarti discorso chiuso già da una settimana), l’unico che vede disputate tutte le partite in programma.
 
Questa la situazione dopo la terza giornata.
 
GIRONE A
 
23 gol subiti sono un record per la Cattedrale, reduce già da una annata difficile, quella targata 2009, nel calcio a 5. San Gennaro onora l’impegno fino alla fine, e acquisisce un quasi pleonastico diritto ad affrontare i quarti da prima del girone, con un turno di anticipo. Una presentazione niente male.
Rotondo anche il risultato con cui San Michele Arcangelo regola San Pio X, che appare davvero tagliata fuori dal proseguio del torneo. Per il secondo gradino, sarà comunque lotta all’ultimo sangue.

CATTEDRALE (M) - S.GENNARO (M) 1-23
S.MICHELE ARCANG. (R) - S.PIO X (M) 5-0
 
CLASSIFICA :
SAN GENNARO (M) 9
CATTEDRALE (M),  SAN MICHELE ARCANGELO (R) 3
SAN PIO X (M), SACRO CUORE (M) 1
 


GIRONE B:
 
Continua il calvario per l’Immacolata di Molfetta, ancora a 0 punti e superata dal Seminario Regionale con un perentorio 7-1. Per la testa del girone, pirotecnico 5-5 tra San Domenico di Molfetta e l’Immacolata di Terlizzi, ma alla fine i molfettesi sono ancora tre punti avanti.

S.DOMENICO (M) - IMMACOLATA (T) 5-5
SEMINARIO REGIONALE (M) - IMMACOLATA (M) 7-1

 
CLASSIFICA:
SAN DOMENICO (M) 7
IMMACOLATA (T) 4
SEMINARIO REGIONALE (M) 3
IMMACOLATA (M) 0
 

GIRONE C
 
In campo per la leadership nel girone S. Maria della Stella e Santa Famiglia, per l’onore San Domenico e Cuore Immacolato di Maria. Come da pronostico studiando gli scarti reti precedenti, ad aggiudicarsi la prima sfida sono i ruvesi, anche con un buon margine, e saranno dunque i primi del girone, mentre la sfida “della bandiera” va al Cuore Immacolato di Maria, che lascia dunque il torneo con almeno tre punti all’attivo. Chiudono a zero i blues di San Domenico.

S.MARIA DELLA STELLA (T) - S.FAMIGLIA (R) 6-15
S.DOMENICO (R) - CUORE IMM. DI MARIA 4-8
 
CLASSIFICA:
SANTA FAMIGLIA (R) 9
SANTA MARIA DELLA STELLA (T) 6
CUORE IMMACOLATO DI MARIA (M) 3
SAN DOMENICO (R) 0
 
 


GIRONE D:

 
E alla fine anche San Giuseppe zoppicò. Primi punti persi dalla squadra giovinazzese contro la Concattedrale di Terlizzi: un 8-8 tiratissimo che tiene ancora a galla i terlizzesi. Ne approfitta Santa Lucia: i ruvesi, superando Sant’Achille, raggiungono la Caritas (a riposo) a 4 punti, e possono nutrire velleità importanti. Per i molfettesi, parola fine ormai scritta.
 
S.ACHILLE (M) - S.LUCIA (R) 4-11
S.GIUSEPPE (G) - CONCATTEDRALE (T) 8-8
 
CLASSIFICA:
SAN GIUSEPPE (G) 7
CARITAS (T) 4
SANTA LUCIA (R) 4
CONCATTEDRALE (T) 1
S.ACHILLE(M) 0
Autore: Vincenzo Azzollini
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet