Recupero Password
Don Vitaliano, prete no global a Molfetta
15 febbraio 2003

Chiesa e impegno civile, pace e partecipazione, difesa degli ultimi e lotta alla globalizzazione dei profitti. E' don Vitaliano della Sala, il prete scomodo, poco amato dalle alte gerarchie ecclesiastiche, pacifista, leader del riscatto della comunità di Sant'Angelo a Scala. Il parroco no-global ha raccontato la sua esperienza a Molfetta, presso la fabbrica di San Domenico sulla scelta radicale di un "sacerdozio altro", il rapporto difficile con le istituzioni, la crescita di una piccola comunità montana, l'impegno attivo al fianco di extracomunitari e omosessuali, lo "scandalo" come pietra di inciampo necessaria a scuotere le coscienze e ripensare la realtà. Nel corso dell'incontro, promosso da Molfetta Social Forum, è stato presentato il volume: "La comunità ritrovata. Storia di Don Vitaliano, parroco senza confini" (2002). Sono intervenuti: l'autrice, prof.ssa Anna Maria Zaccaria (Università "Federico II" di Napoli), la prof.ssa Mirella Giannini (Università "Federico II "di Napoli).
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet